Mondo, 25 marzo 2019

Migrante deruba un'anziana, lei cade e muore qualche giorno dopo

foto lesobservateurs.ch
La polizia tedesca ha arrestato giovedì scorso un giovane migrante sospettato di aver derubato almeno nove persone anziane. Tra le vittime, l'88enne Ilse K. (nella foto), morta a causa delle ferite riportate durante la rapina.

Come riferisce il Bild, il 23 febbraio scorso, il giovane, un ceceno di 17 anni, è entrato nella casa di Ilse K, a Schkeuditz nella regione orientale della Sassonia. Scoperto l'intruso, ne è seguita una collutazione che in cui l'anziana signora ha subito una brutta caduta - quattro giorni dopo, è morta per le ferite riportate.

Quasi un mese prima, il 31 gennaio, il diciassettenne aveva già strappato la borsetta a un'anziana di 86 anni, causandone la caduta anche in questo caso e ferendola gravemente.

Secondo il Bild, la persona arrestata è un ceceno che è già stato condannato più volte e che vive a Schkeuditz da tempo. Dopo aver derubato Ilse K. ha lasciato parte della refurtiva vicino alla scena del crimine lansciando impronte digitali su di essa. In questo modo gli inquirenti sono riusciti a risalire all'identità dell'autore.

Il giovane, nel frattempo arrestato, sarebbe stato l'autore di almeno nove rapine da dicembre 2018 a febbraio 2019. Le vittime erano tutte anziane.

Guarda anche 

Richiedente l'asilo condannato a nove anni di carcere e espulsione per stupro (dopo aver accumulato undici condanne)

Un richiedente l'asilo di 32 anni è stato condannato a 9 anni di carcere per stupro, coercizione sessuale, lesioni personali e violazione di domicilio dal Trib...
16.07.2019
Svizzera

Svezia ormai troppo pericolosa e la Volvo pensa di andarsene, "non riusciamo a attirare manodopera straniera"

L'amministratore delegato di Volvo avverte che la società sta pensando di trasferire il suo quartier generale fuori dalla Svezia in futuro, in parte a causa di...
15.07.2019
Mondo

Richiedente l'asilo minorenne colpisce la sua insegnante rompendogli la mascella, dopo due giorni di carcere di nuovo libero

Un richiedente l'asilo siriano di 14 anni, residente nel comune argoviese di Möriken-Wildegg, ha aggredito la sua insegnante perchè questo voleva controll...
15.07.2019
Svizzera

Tifosi algerini in Francia festeggiano la vittoria della nazionale causando disordini e scontri. Morta una donna

Dopo la qualificazione dell'Algeria nelle semifinali della Coppa d'Africa del 2019 migliaia di tifosi algerini sono scesi in strada in tutta la Francia per celebr...
13.07.2019
Mondo