Mondo, 23 marzo 2019

Si dicono favorevoli ad accogliere un migrante, ma quando gliene viene messo uno davanti si rifiutano

Curioso e simpatico esperimento quello ideato dall'emittente svedese Samnytt TV. In un reportage intitolato "Le persone vogliono davvero ospitare immigrati a casa loro?" un reporter intervista delle persone in strada in cui gli vengono chieste alcune domande in generale sui rifugiati e per finire se sarebbero favorevoli ad accogliere un migrante a casa sua. A parole dicono tutti di sì, ma quando un attimo dopo gli viene messo davanti un giovane ragazzone di colore da portare a casa e quindi mettere in pratica ciò che pochi prima si erano detti disposti a fare... nessuna di queste persone in quel momento ha disponibilità. "Ho la casa troppo piccola" dice uno, l'altro a casa ha dei bambini ammalati, c'è quello che ha troppi impegni oppure un altro ancora cita un inverosimile regolamento condominiale che non gli permette di ospitare qualcuno. Sono alcune delle scuse accampate per giustificare l'impossibilità di mettere in pratica quanto si diceva di essere disposti a fare appena un attimo prima.

Il video, pubblicato il 6 marzo, sta facendo il giro del web e ha già raggiunto centinaia di migliaia di visualizzazioni solo su YouTube. Girato in Svezia dove la questione dell'accoglienza dei migranti è da anni al centro del dibattito pubblico dove, dopo aver accolto più persone di qualsiasi paese europeo durante la crisi del 2015, 163'000 richiedenti l'asilo in un paese di 10 milioni di abitanti, l'attitudine tollerante degli svedesi è cambiata da quando l'ondata di migranti ha provocato un esplosione di crimine e di violenza fino ad allora sconosciute nel paese scandinavo, con interi quartieri delle città più popolose dove gli autoctoni sono spariti e le autorità faticano a imporre lo stato di diritto. Il governo svedese ha nel frattempo inasprito la sua politica migratoria ma ha comunque visto erodersi notevolmente la sua base di consensi, in particolare a favore del partito anti-immigrazione dei Democratici svedesi (SD). 

Guarda anche 

La minaccia di Erdogan all'Europa: "Pronti milioni di migranti"

Per adesso le attenzioni sono tutte concentrate lungo il fronte siriano, ma la Turchia in questi mesi si sta giocando la sua principale partita nell’altro vers...
11.10.2019
Mondo

Migranti sull'isola di Lesbos in rivolta, almeno due morti in scontri con la polizia

Migranti ospiti della struttura sovraffollata di Lesbos, isola della Grecia e uno dei principali punti d'approdo per coloro che lasciano la Turchia per recarsi in Eur...
01.10.2019
Mondo

Si travestono da giocatori da pallavolo per cercare di entrare in Svizzera

È uno stratagemma quantomeno fantasioso quello tentato da un gruppo di dieci clandestini siriani all'aeroporto di Atene. I dieci siriani hanno cercato di trave...
23.09.2019
Svizzera

"La Svizzera accolga almeno il 2% dei migranti soccorsi dalle ONG"

Una mozione presentata al Consiglio nazionale da rappresentanti eletti di tutti i gruppi parlamentari, ad eccezione dell'UDC, propone che la Svizzera accolga almeno i...
19.09.2019
Svizzera