Mondo, 22 marzo 2019

Immigrazione, Feltri scatenato: "Se tieni i porti aperti arriva di tutto"

"Se tu ti avventuri in mare, sai benissimo che puoi annegare. Quindi o nuoti o anneghi. È la realtà nuda e cruda». È un Vittorio Feltri scatenato quello che è intervenuto ai microfoni de La Zanzara su Radio 24, la trasmissione condotta da Giuseppe Cruciani e David Parenzo.

Il direttore di Libero parla dell’attentato in provincia di Milano, dove un senagalese ha dato fuoco a un autobus con 51 scolari a bordo. E se la prende con Parenzo. “Hai una simpatia per tutti coloro che vengono dall’Africa perché ti piace fare il fighetto comunista che difende l’immigrazione, che vuole tutti i porti aperti. E che vengono qui a romperci i co****i”.

Nello scambio di battute con il conduttore radiofonico, Feltri si difende: “È chiaro che i porti è meglio tenerli aperti, ma se li tieni aperti qua arriva di tutto. E l’Italia non è in grado di accoglierli in modo decente. Per cui accogliamo cani, porci e gente di ogni tipo”.

“Resta il fatto – continua – che i bambini in questione sono stati nelle mire incendiarie di un signore senegalese e non di un signore svizzero. A parte il fatto che io vivo a Milano che è un’altra città civile dove per fortuna i senegalesi non hanno il dominio, altrimenti qui saremmo nella me**a, quindi stiamo bene così. Tra di noi viviamo meglio che non con i senegalesi. La civiltà del Senegal non è neanche paragonabile con quella di Sesto San Giovanni”.

Il direttore del quotidiano Libero attacca ancora: “Il Senegal è un paese di me**a? Lo è. Visti i prodotti che sforna non mi sembra un paese da cui prendere esempio”.

Guarda anche 

Non c'era nessun Russiage. Trump, “Nessuna collusione con la Russia”

“Nessuna collusione fra la campagna di Trump e la Russia”. Il procuratore Generale William Barr, in conferenza stampa, ha confermato che le indagini...
19.04.2019
Mondo

Nella cattedrale a New York con due taniche di benzina: arrestato un uomo

Un uomo che aveva con sé due taniche di benzina, riferisce l'ANSA,  è stato arrestato mercoledì sera davanti alla cattedrale di San Patrizio...
18.04.2019
Mondo

Il premier libico: "Dalla Libia 800mila migranti pronti a partire per l'Europa se non si risolve la crisi"

Guerra in Libia, mentre sale il bilancio degli scontri (147 morti, 614 feriti e 16mila sfollati) tra le forze del governo di Sarraj e quelle del gener...
18.04.2019
Mondo

Si masturba davanti alla barista: "È colpa del prurito"

Un 45enne di Cremona è stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico. I fatti risalgono allo scorso 27 febbraio, quando l’uomo ha cominciato a masturbar...
18.04.2019
Mondo