Mondo, 20 marzo 2019

Attentato a Milano, il video della fuga degli studenti

"Scappa, scappa, scappa". Tre urla di terrore mentre tentano la fuga dal bus che l'autista ha dato alle fiamme "per vendicare i morti in mare".

Sono immagini raccapriccianti quelle che giungono dalla Paullese, vicino a San Donato Milanese. Alcuni media hanno scritto che l'attentatore, prima di bruciare l'autobus, abbia fatto scendere i ragazzini a bordo. Ma così – stando alle prime testimonianze – non sembra andata.

Gli studenti e i professori sono vivi per miracolo solo grazie al pronto intervento che Carabinieri, che hanno rotto i finestrini e sono entrati dalla porta posteriore. Secondo quanto emerso dai testimoni, l'autista avrebbe detto "Andiamo a Linate, da qui non esce vivo nessuno. Vanno fermate le stragi nel Mediterraneo".

Ousseynou Sy, italiano di origini senegalesi, era già noto alle forze dell'ordine per guida in stato di ebbrezza e violenza sessuale. Nel video correlato all'articolo – pubblicato da Massimo Traetta su Facebook – si vedono e sentono i bambini terrorizzati che cercano di allontanarsi il più possibile dal luogo dell'attentato.

Guarda anche 

Non c'era nessun Russiage. Trump, “Nessuna collusione con la Russia”

“Nessuna collusione fra la campagna di Trump e la Russia”. Il procuratore Generale William Barr, in conferenza stampa, ha confermato che le indagini...
19.04.2019
Mondo

Nella cattedrale a New York con due taniche di benzina: arrestato un uomo

Un uomo che aveva con sé due taniche di benzina, riferisce l'ANSA,  è stato arrestato mercoledì sera davanti alla cattedrale di San Patrizio...
18.04.2019
Mondo

Il premier libico: "Dalla Libia 800mila migranti pronti a partire per l'Europa se non si risolve la crisi"

Guerra in Libia, mentre sale il bilancio degli scontri (147 morti, 614 feriti e 16mila sfollati) tra le forze del governo di Sarraj e quelle del gener...
18.04.2019
Mondo

Si masturba davanti alla barista: "È colpa del prurito"

Un 45enne di Cremona è stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico. I fatti risalgono allo scorso 27 febbraio, quando l’uomo ha cominciato a masturbar...
18.04.2019
Mondo