Mondo, 20 marzo 2019

Senegalese dà fuoco al bus con scolaresca: "Voglio vendicare i morti in mare"

MILANO – Momenti di terrore e panico questa mattina, verso le 11:50, sulla strada provinciale Paullese (zona di San Donato Milanese). Un autobus con a bordo una scolaresca è andato in fiamme. Secondo le prime ricostruzioni dei media italiani, il conducente Ousseynou Sy, un senegalese di 51 anni, ha dato fuoco al mezzo cospargendo di benzina i sedili.

Il conducente aveva il compito di trasportare gli studenti della scuola media Vailati di Crema in una palestra cittadini, invece ha dirottato sulla Paullese gridando con un coltello in mano: "Andiamo a Linate. Ora basta, vanno fermate le morti nel Mediterraneo".  Il conducente ha sparso benzina sulle cappelliere e i sedili e ha legato i ragazzini con fascette da elettricista. A quel punto uno degli studenti a bordo ha chiamato con il cellulare i genitori che, a loro volta, hanno avvisato i carabinieri.

Immediati i posti di blocco lungo la strada. L'uomo ha addirittura speronato le auto della polizia, ma successivamente ha perso il controllo. A quel punto, Sy ha cosparso il mezzo di benzina e dato fuoco con un accendino, ma i militari sono riusciti a mettere in salvo gli studenti e i professori entrando dalla porta posteriore. Per prestare soccorso ai feriti, sul posto sono arrivate 11 ambulanze e quattro automediche, i vigili del fuoco, i Carabinieri di San Donato Milanese. Il bilancio finale è di 12 studenti e due professori portati in ospedale per lieve intossicazione.

Immediata la presa di posizione del ministro dell'Interno Matteo Salvini che sui social ha scritto: "Un senegalese con cittadinanza italiana al volante di uno scuolabus, con precedenti per guida in stato di ebbrezza e violenza sessuale, ha dirottato il mezzo e infine gli ha dato fuoco. È successo in provincia di Milano. L’uomo è stato arrestato. In questo momento le forze dell’ordine stanno perquisendo la sua abitazione. Voglio vederci chiaro: perché una persona con simili precedenti guidava un pullman per il trasporto di ragazzini?".

Guarda anche 

Se ne è andata la nonna di Nadia Toffa

Reggere a un grande dolore non è sempre facile. Soprattutto quando ad andarsene è la nipote, e tu sei la donna più anziana del paese, a 97 anni. C...
22.08.2019
Mondo

Sgarbi non le manda a dire a Conte. "Discorso suicida, dilettantistico, offensivo"

ROMA – Vittorio Sgarbi è tutto tranne che tenero con Giuseppe Conte e il suo discorso precedente le dimissioni presentate a Mattarella. Lo ha definito &ldquo...
21.08.2019
Mondo

Conte si dimette. Salvini: "Rifarei tutto"

ROMA – Giuseppe Conte si è dimesso, il Governo italiano è ufficialmente in crisi. Nell’attesa seduta del Senato, l’ormai ex premier ha ann...
20.08.2019
Mondo

Brexit, una storica firma.

LONDRA – Una firma storica: l’ha apposta il ministro britannico per la Brexit, Steve Barclay, sulla legge che cancella l’atto del 1972 che sanciva l&rsq...
19.08.2019
Mondo