Ticino, 15 marzo 2019

"Frontalieri alla cassa", quanti consensi. I ringraziamenti e precisazioni di Boris Bignasca

Sta ottenendo parecchi consensi l’iniziativa “Frontalieri alla cassa” proposta dal deputato leghista Boris Bignasca a nome del Gruppo della Lega dei Ticinesi.

Lo stesso autore della iniziativa ha proposto un sondaggio sui social in cui chiede il parere della popolazione in merito alla proposta di tassare il 1% del salario dei frontalieri a favore di un fondo per i residenti e sanare le disparità di trattamento.

Bignasca – sempre su Facebook – ha voluto fare alcune precisazioni e ringraziamenti. Il primo “grazie” va a Raffaele De Rosa. L’idea, infatti, “nasce da un suo spunto molto interessante nel corso delle discussioni sul salario minimo”.

“Grazie a Lukas Bernasconi e Andrea Censi che mi hanno aiutato ad elaborare la proposta e grazie al gruppo parlamentare della Lega che ha sostenuto la proposta. Infine grazie a tutti per i vostri feedback sia positivi (il 90%) che negativi”.

Il deputato leghista si dice “sempre più convinto che la strada di questo fondo perequativo a favore dei residenti sia quella migliore per sanare le disparità di trattamento tra lavoratori residenti (svantaggiati) e frontalieri (avvantaggiati dal minor costo della vita”.

Guarda anche 

Controlli della velocità mobili e semi-stazionari in Ticino

  La Polizia cantonale e le polizie comunali comunicano che, in ottica di prevenzione della circolazione stradale, saranno effettuati controlli della velocit&...
17.08.2019
Ticino

Luce verde alla libera circolazione delle persone: le bugie hanno le gambe corte

PS, PLR, PPD, Verdi e Verdi liberali hanno ribadito, oggi a Berna, il loro sostegno incondizionato e convinto alla libera circolazione delle persone. I loro rappresentant...
16.08.2019
Ticino

Scippata un'anziana, si cerca il malvivente

PREGASSONA - La Polizia cantonale comunica che oggi poco dopo le 15.30 in via Sala a Pregassona vi è stato uno scippo. L'autore ha strappato la borsetta a u...
16.08.2019
Ticino

Libera circolazione: ancora una volta, la partitocrazia si schiera contro i ticinesi

La Lega dei Ticinesi prende atto, senza nessuna sorpresa, della decisione dei rappresentanti del triciclo euroturbo PLR-PPD-PSS (più partitini al segu...
16.08.2019
Ticino