Sport, 14 marzo 2019

Pazzesco: prende fuoco l’intero paddock e il Mondiale ora è a rischio!

Il fatto è avvenuto a Jerez: tutte le moto del Mondiale MotoE sono andate in fumo

JEREZ DE LA FRONTEIRA (Spagna) – La scorsa notte la “energy station”, quartier generale della MotoE è andata distrutta in un incidendo a Jerez. Era il centro di ricarica di tutte le moto elettriche che avrebbero dovuto prendere parte al Mondiale.

Le fiamme per fortuna non hanno provocato morti o feriti, ma hanno ridotte in cenere moto, caschi, tute e tutto l’equipaggiamento dei piloti. L’incendio sarebbe partito da una colonnina di ricarica delle stesso MotoE, un prototipo di generatore supplementare che andava provato nei test in Spagna.

I prossimi test di aprile sono stati cancellati, mentre l’inizio del Mondiale – previsto per maggio – è a forte rischio.

Guarda anche 

Coronavirus: caos totale in MotoGP. Salta anche la Thailandia

BANGKOK (Thailandia) – Non è ancora iniziato e a questo punto non si sa neanche quando partirà: stiamo parlando del Motomondiale. Dopo l’annulla...
02.03.2020
Sport

Svenimenti e malesseri: ora gli Australian Open diventano un rebus

MELBOURNE (Australia) – Ne avevamo parlato qualche giorno fa e appena a Melbourne sono iniziate le prime partite il problema si è fatto subito evidente e pre...
14.01.2020
Sport

GALLERY – I fratelli Marquez, Djokovic e Nadal, il Berna e i St. Louis Blues: i campioni del 2019

LUGANO – È tempo di bilanci, come sempre quando un’esperienza o un anno si chiude. Il 2019 sta per lasciare il passo al 2020, un anno importante, visto...
30.12.2019
Sport

Pazzesco in MotoGP: Iannone sospeso… per doping

SEPANG (Malesia) – Potrebbe essere il primo caso in cui un pilota del Motomondiale viene fermato… per doping. Eppure è così: Andrea Iannone, pi...
17.12.2019
Sport