Sport, 11 marzo 2019

1 punto col Basilea e c’è rammarico: un bel Lugano

L’1-1 interno di ieri sta quasi stretto alla squadra di Celestini che con un po’ più buona sorte e cattiveria poteva davvero centrare la posta piena

LUGANO – I punti di vantaggio sullo Xamax sono ora 5, il cuscinetto resta di sicurezza, non bisogna abbassare la guardia, ma è innegabile che questo Lugano è davvero un Lugano diverso rispetto a quello che si era visto nella prima parte della stagione. Certo anche nel girone d’andata i bianconeri riuscivano a regalare ottime partite, grandi ripartenze, condite da qualche errore di troppo spesso pagato a caro prezzo, ma in questo momento la truppa di Celestini ha il coraggio di affrontare ogni rivale a petto impavido e a testa alta.

La dimostrazione la si è avuta anche ieri contro il Basilea: certo il Basilea non è più quello che fino a 2 anni fa dominava a destra e sinistra in Svizzera, ma è anche vero che anche con l’YB Sabbatini e compagni hanno saputo lottare e rispondere colpo su colpo. Eppure contro i renani, una delle squadre più in forma del momento, l’1-1 finale maturato ieri va forse stretto ai ticinesi che avrebbero potuto anche ambire al colpo gobbo.

Nonostante le assenze, nonostante l’infortunio dello sfortunatissimo Yao, e nonostante il 352 iniziale che comunque ha dato i suoi frutti, i ragazzi di Celestini hanno mostrato di riuscire a giocare anche con meno pressione, più liberi mentalmente, senza l’incubo della vittoria che faticava ad arrivare fino a settimana scorsa. Certo, con 5 punti di vantaggio sullo Xamax, non c’è da abbassare l’attenzione, ma questo Lugano fa davvero ben sperare.

Guarda anche 

Ragazzi via dalla strada: “Ecco la soluzione”

I negozi a Lugano, come abbiamo tutti potuto constatare facendo un giro in città (ma anche nei quartieri che circondano il centro cittadino), stanno cadendo come m...
03.12.2020
Opinioni

Un nuovo volto per il Casinò Lugano

Lugano- Il mese di novembre al Casinò Lugano è stato contraddistinto dalle limitazioni legate alle normative federali e cantonali per controllare il ...
01.12.2020
Ticino

L'Associazione Ospedale italiano di Lugano sostiene la riapertura del Pronto soccorso

L’Associazione Ospedale Italiano di Lugano (OIL), in un comunicato stampa, annuncia la propria adesione alla campagna in corso per chiedere garanzie per la riapertu...
01.12.2020
Ticino

Positivi in squadra: HCL in quarantena fino all’8 dicembre

LUGANO - Il Medico Cantonale del Canton Ticino ha ordinato oggi la quarantena fino al prossimo martedì 8 dicembre 2020 (incluso) per la squadra dell’Hoc...
30.11.2020
Sport