Mondo, 26 febbraio 2019

Il cardinale George Pell giudicato colpevole di abusi su ragazzini

Il cardinale George Pell, principale consigliere finanziario di papa Francesco e ministro dell'Economia vaticano, è stato giudicato colpevole da un tribunale in Australia di abusi sessuali su due ragazzini di 13 anni e rischia ora fino a 50 anni di carcere. L'udienza di condanna inizierà domani, mercoledì 27 febbraio. Dal canto suo, Pell continua a dichiararsi innocente e il suo avvocato prevede di ricorrere in appello.

Il verdetto unanime dei 12 membri della giuria della County Court dello stato di Victoria è stato emesso l'11 dicembre dopo oltre due giorni di deliberazione, ma reso pubblico solo oggi. Il cardinale, 77 anni, avrebbe molestato due giovani componenti del coro dopo aver servito messa nella cattedrale di San Patrizio a Melbourne nel 1996.. La giuria ha anche dichiarato che Pell si è reso colpevole di aver aggredito in modo indecente uno dei ragazzi in un corridoio più di un mese dopo.

Guarda anche 

La Germania ha speso la cifra record di 23 miliardi per i rifugiati nel 2018

La Germania ha speso 23 miliardi di euro l'anno scorso per cercare di integrare oltre un milione di rifugiati e combattere le cause delle migrazioni all'estero, r...
23.05.2019
Mondo

Suora decapitata e mutilata in Centrafrica. “Uccisa per un rito tribale”

Una suora appartente a una piccola comunità religiosa attiva in Africa è stata trovata morta decapitata lunedì mattina, nel villaggio di Nola, vicino...
23.05.2019
Mondo

Una controllore girava film porno sul treno, licenziata

Una dipendente delle ferrovie tedesche, la Deutsche Bahn (DB), è stata licenziata con effetto immediato per aver girato dei filmati pornografici in carrozze vuote ...
23.05.2019
Mondo

Una palla di fuoco caduta dal cielo illumina l'Australia meridionale (VIDEO)

Gli abitanti degli stati dell'Australia Meridionale e del Victoria hanno assistito a un fenomeno impressionante martedì notte. Video pubblicati sui social n...
23.05.2019
Mondo