Mondo, 23 febbraio 2019

La "Casa degli orrori", i genitori ammettono le torture

David e Louise Turpin, accusati di aver rapito, incatenato e maltrattato dodici dei loro tredici figli nella loro "casa degli orrori", si sono dichiarati colpevoli. Hanno riconosciuto in particolare atti di tortura.

In totale, l'uomo di 56 anni e sua moglie cinquantenne sono stati ritenuti responsabili di quasi 100 atti criminali e rischiano l'ergastolo, mentre una condanna a 25 anni di prigione è già assicurata. Un giudice dovrà emettere la sentenza in un'udienza del 19 aprile.

"Questo è uno dei peggiori casi di abusi sui minori che ho visto nella mia carriera di procuratore", ha detto ai giornalisti il ​​procuratore della contea di Riverside Michael Hestrin, citato da Fox News.

Fu una delle figlie di 17 anni ad aver lanciato l'allarme nel gennaio 2018 dopo essere sfuggita alla sorveglianza dei genitori del fuggendo da una finestra nella loro casa di Perris, una piccola città, cento miglia a est di Los Angeles, in California.

"Incatenati al loro letto"

L'adolescente fu quindi in grado di chiedere aiuto. Aveva spiegato alle forze dell'ordine che le sue due sorelle più giovani erano "incatenate ai loro letti", così vicine che i loro corpi erano segnati da lividi, secondo le testimonianze.

"Ci incatenavano se facevamo cose che non dovevamo fare (...) A volte, le mie sorelle si svegliano e iniziano a piangere" a causa del dolore, aveva aggiunto la ragazza in un'udienza.

Quando arrivarono in quello che i media americani soprannominarono "la casa degli orrori", la polizia trovò alcuni dei bambini di Turpin, ora tra i tre e i trent'anni, incatenati al loro letto. Tutti tranne i più giovani erano in condizioni di sporcizia estrema e grave malnutrizione.

Guarda anche 

La difficile intervista di Maurer con la CNN

Dopo aver incontrato il presidente americano Donald Trump il presidente della Confederazione Ueli Maurer si è prestato a un'intervista all'emittente CNN. S...
17.05.2019
Svizzera

Spinge un 74enne fuori da un autobus e ne causa la morte (VIDEO)

Ha suscitato viva commozione negli Stati Uniti la pubblicazione di un video che ritrae un 74enne venir spinto da una donna fuori dall'autobus mentre si apprestava a s...
16.05.2019
Mondo

Maurer vola negli USA per incontrare Trump alla Casa Bianca

Il presidente della Confederazione svizzera, Ueli Maurer, si reca oggi a Washington per incontrare il suo omologo statunitense, Donald Trump, ha fatto sapere il Dipartime...
16.05.2019
Svizzera

Trump accoglie Orban alla Casa Bianca: "Un leader rispettato che ha mantenuto il suo paese sicuro dall'immigrazione"

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha accolto martedì il primo ministro ungherese Viktor Orban e l'ha elogiato come leader rispettato in tutta Europa...
14.05.2019
Mondo