Mondo, 23 febbraio 2019

La "Casa degli orrori", i genitori ammettono le torture

David e Louise Turpin, accusati di aver rapito, incatenato e maltrattato dodici dei loro tredici figli nella loro "casa degli orrori", si sono dichiarati colpevoli. Hanno riconosciuto in particolare atti di tortura.

In totale, l'uomo di 56 anni e sua moglie cinquantenne sono stati ritenuti responsabili di quasi 100 atti criminali e rischiano l'ergastolo, mentre una condanna a 25 anni di prigione è già assicurata. Un giudice dovrà emettere la sentenza in un'udienza del 19 aprile.

"Questo è uno dei peggiori casi di abusi sui minori che ho visto nella mia carriera di procuratore", ha detto ai giornalisti il ​​procuratore della contea di Riverside Michael Hestrin, citato da Fox News.

Fu una delle figlie di 17 anni ad aver lanciato l'allarme nel gennaio 2018 dopo essere sfuggita alla sorveglianza dei genitori del fuggendo da una finestra nella loro casa di Perris, una piccola città, cento miglia a est di Los Angeles, in California.

"Incatenati al loro letto"

L'adolescente fu quindi in grado di chiedere aiuto. Aveva spiegato alle forze dell'ordine che le sue due sorelle più giovani erano "incatenate ai loro letti", così vicine che i loro corpi erano segnati da lividi, secondo le testimonianze.

"Ci incatenavano se facevamo cose che non dovevamo fare (...) A volte, le mie sorelle si svegliano e iniziano a piangere" a causa del dolore, aveva aggiunto la ragazza in un'udienza.

Quando arrivarono in quello che i media americani soprannominarono "la casa degli orrori", la polizia trovò alcuni dei bambini di Turpin, ora tra i tre e i trent'anni, incatenati al loro letto. Tutti tranne i più giovani erano in condizioni di sporcizia estrema e grave malnutrizione.

Guarda anche 

A Lampedusa sbarca… anche una pecora. Finisce in quarantena

LAMPEDUSA (Italia) – È stata salvata dalla Guardia costiera italiana mentre si trovava su un barcone alla deriva a circa 20 miglia da Lampedusa con 13 tunisi...
04.10.2021
Magazine

Crisi al confine Messico-USA, in 10 mila sotto un ponte in attesa di entrare negli Stati Uniti

Oltre dieci mila migranti, in gran parte provenienti da Haiti, si trovano accampati sotto un ponte al confine meridionale degli Stati Uniti, causando l'ennesima crisi...
18.09.2021
Mondo

Armi, droni, aerei: l'arsenale degli Usa in Afghanistan in mano ai talebani

Il tracollo dell'esercito afghano a inizio agosto ha permesso ai combattenti talebani di impadronirsi di un considerevole arsenale militare americano, e le immagini d...
30.08.2021
Mondo

Gli USA accusano la Cina di nascondere "informazioni cruciali" sull'origine del Covid

Il presidente americano Joe Biden ha accusato venerdì la Cina di nascondere "informazioni cruciali sulle origini della pandemia Covid-19" dopo la pubblic...
28.08.2021
Mondo