Mondo, 18 febbraio 2019

Blatte e formiche negli ospedali napoletani, ipotesi "sabotaggio degli infermieri"

Hanno fatto il giro del web alcune foto e video di ospedali napoletani «invasi da formiche e blatte». Immagini sconcertanti che hanno portato la sanità italiana al centro dello scandalo. Ma secondo quanto riportato dal Giornale, dietro a quei video e fotografie ci sarebbe la mano di alcuni dipendenti infedeli agli stessi istituti di cura.

Citando fonti vicine alla Procura, il quotidiano italiano ha scritto che formiche, blatte e insetti vari sono stati portati al Vecchio Pellegrini in una busta.

Un piano criminale, secondo la procura, per ottenere il trasferimento in altri ospedali. I presunti colpevoli avrebbero nascosto gli insetti in una coperta per poi liberarli in tutto l'ospedale Pellegrini.

Dietro al “piano Insetti” ci sarebbe quindi la volontà di alcuni dipendenti di ottenere un trasferimento al fine di mettere fine a “turni di lavoro massacranti”. A supporto della tesi della Procura, ci sono pure le testimonianze dei pazienti e delle ditte di pulizia.

“Qui formiche e scarafaggi non se erano mai visti. Se sono spuntati improvvisamente, qualcuno ce li ha messi...”.

Guarda anche 

La Germania ha speso la cifra record di 23 miliardi per i rifugiati nel 2018

La Germania ha speso 23 miliardi di euro l'anno scorso per cercare di integrare oltre un milione di rifugiati e combattere le cause delle migrazioni all'estero, r...
23.05.2019
Mondo

Suora decapitata e mutilata in Centrafrica. “Uccisa per un rito tribale”

Una suora appartente a una piccola comunità religiosa attiva in Africa è stata trovata morta decapitata lunedì mattina, nel villaggio di Nola, vicino...
23.05.2019
Mondo

Una controllore girava film porno sul treno, licenziata

Una dipendente delle ferrovie tedesche, la Deutsche Bahn (DB), è stata licenziata con effetto immediato per aver girato dei filmati pornografici in carrozze vuote ...
23.05.2019
Mondo

Una palla di fuoco caduta dal cielo illumina l'Australia meridionale (VIDEO)

Gli abitanti degli stati dell'Australia Meridionale e del Victoria hanno assistito a un fenomeno impressionante martedì notte. Video pubblicati sui social n...
23.05.2019
Mondo