Mondo, 04 febbraio 2019

Nel Regno Unito è boom di adolescenti che cambiano sesso, in media uno ogni giorno

Il Regno Unito sta conoscendo un aumento vertiginoso di giovanissimi che si identificano come appartenenti al sesso opposto – i cosidetti transgender - con in media un minore di 16 anni che effettua il passaggio ogni giorno.

Louise Bowers, un funzionario dell'ufficio anagrafe del Regno Unito, ha dichiarato al Sun: "Prima ne registravano un paio ogni due mesi, ma ora sono sette o anche dieci alla settimana".

Secondo Bowers, la maggior parte dei ragazzi sono adolescenti, di età compresa tra 14 e 15 anni, tuttavia alcuni hanno appena 10 dieci anni.

Il numero di giovani, di età compresa tra i 3 e i 18 anni, che si sono rivolti a cliniche per cambiare sesso è passato dal 314 nel 2011 fino a arrivare a 2'016 nel 2016.

L'anno scorso Penny Mordaunt, ministro britannico per le pari opportunità, ha ordinato un'indagine urgente dopo che è stato rivelato un aumento del 4'415% del numero di ragazze che venivano indirizzate per il trattamento di "transizione".

Tuttavia, l'aumento anormale del cambiamento di sessi nei giovanissimi non sarebbe un problema secondo il Primo Ministro del Regno Unito Theresa May, che si è detta "determinata a sradicare il bullismo omofobico e transfobico".

"Abbiamo elaborato piani per riformare la Legge sul riconoscimento di genere e snellire il processo per cambiare sesso, perché essere trans non è una malattia e non dovrebbe essere trattato come tale" ha aggiunto, citata dal sito Breitbart.

Chris McGovern, ex consigliere del Dipartimento per l'istruzione ha dichiarato a "The Telegraph" che il cambiamento di sesso nel Regno Unito è diventata un'industria: "Sempre più persone stanno facendo carriera incorrangiando bambini a mettere in discussione il loro sesso in un'età in cui si sono particolarmente vulnerabili e stanno formando la propria identità. Quando gli insegnanti sollevano questo tema, i bambini possono diventare confusi o infelici e traumatizzati."

Guarda anche 

Proteste contro il gender a scuola nel Regno Unito. Ma a manifestare sono solo i musulmani

Settimana scorsa, a Birmingham, nel Regno Unito, più di 300 tra genitori e alunni si sono riuniti fuori dai cancelli di una scuola elementare per protestare contro...
21.02.2019
Mondo

Le scuole francesi sostituiranno "padre" e "madre" con "genitore 1" e "genitore 2"

Le scuole francesi stanno per sostituire le parole "madre" e "padre" con "genitore 1" e "genitore 2" secondo una legge approvata a...
16.02.2019
Mondo

"Vedere la prima testa mozzata non mi ha affato colpita", jihadista "britannica" non si pente di essersi unita all'ISIS (ma vuole comunque tornare)

Shamima Begum (nella foto), partita nel 2015 dal Regno Unito per unirsi al gruppo jihadista ISIS in Siria, ha detto che vuole tornare nel Regno Unito nonostante la sua ma...
15.02.2019
Mondo

In Gran Bretagna scuola islamica "dove le ragazze non possono mangiare finchè i maschi non finiscono il loro pasto" (e il governo non interviene)

La scuola Al-Hijrah a Birmingham sta ancora separando ragazzi e ragazze nonostante una sentenza della Corte d'Appello nel 2017 che ha rilevato che la pratica era ille...
07.02.2019
Mondo