Opinioni, 24 gennaio 2019

Mattia Melera – Dentisti stranieri in Ticino, numeri da capogiro

Negli scorsi mesi si è discusso dell’apertura di un ennesimo studio dentistico in Ticino da parte di specialisti italiani, questa volta addirittura all’interno del grande magazzino Manor di Lugano, in centro città. Far curare i denti ai propri cari mentre si fa shopping potrà sicuramente far sorridere i più (perdonate la battuta), ma senza ombra di dubbio riporta alla ribalta il tema dei medici stranieri nel nostro Cantone.
Tanto per cominciare, quanti sono i dentisti in Ticino?
Stando ad un articolo di Ticinonline (15.11.2018), verso fine 2018 si contavano 453 professionisti del settore, di cui ben 251 (dunque più della metà) diplomati all’estero.
Penuria di odontoiatri ticinesi?
Difficile a dirsi, ma di certo simili numeri fanno riflettere, soprattutto in un mercato saturo.
La libera circolazione delle persone ha sicuramente messo ulteriormente sotto pressione l’intero settore sanitario, facilitando invece l’accesso al nostro mercato da parte di medici italiani.
In un articolo pubblicato da Ticinonline (22.01.2019) emerge infatti che in Ticino vi sono ben 275 medici italiani a fronte di 266 confederati.
La concorrenza da parte dei medici stranieri non rappresenta però l’unica difficoltà per i ticinesi, in quanto già prima di seguire una specifica formazione la strada appare in salita.
Il sistema formativo svizzero in ambito medico è infatti caratterizzato dal cosiddetto numerus clausus, impedendo di fatto la formazione di un numero sufficiente di esperti.
Insomma, da un lato vi è carenza di professionisti ticinesi, mentre dall’altro si tende a disincentivare i giovani dall’intraprendere gli studi nel settore.
Aggiungendo poi la pressione sul mercato da sud, il quadro globale si presenta ben poco roseo.
Non è forse giunto il momento di chinarsi concretamente sul problema?

Mattia Melera
Candidato Gran Consiglio Lega dei Ticinesi
Consigliere Comunale Lega Arbedo-Castione
Coordinatore MGL Bellinzonese e Valli

Guarda anche 

Libera circolazione: ancora una volta, la partitocrazia si schiera contro i ticinesi

La Lega dei Ticinesi prende atto, senza nessuna sorpresa, della decisione dei rappresentanti del triciclo euroturbo PLR-PPD-PSS (più partitini al segu...
16.08.2019
Ticino

Interpellanza al Consiglio federale

A fine luglio, USTRA ha pubblicato il bando di concorso per l’adeguamento del progetto generale (PG) del collegamento A2-A13. Il progetto generale, commissionato a...
12.08.2019
Ticino

A2-A13 "Basta ritardi, ci vuole totale chiarezza"

L’USTRA (Ufficio delle strade nazionali) intende stravolgere il progetto generale per il collegamento A2 - A13? Il sospetto è fondato: L’apertura di un...
08.08.2019
Ticino

Primo agosto, Lega in festa a Chiasso

La Lega dei Ticinesi si è riunita a Chiasso a festeggiare il Natale della patria. Al Palapenz gli esponenti leghisti hanno accolto per un pranzo in compagnia amico...
01.08.2019
Svizzera