Mondo, 17 gennaio 2019

Milano, due giovani fumano eroina in metropolitana: il video

Milano, linea gialla della metropolitana che da Rogoredo porta al centro città. Lo scenario è il "solito" di ogni giorno: centinaia di passeggeri si apprestano a tornare a casa dopo il lavoro.

Sulla metro c'è chi legge libri, chi ha lo sguardo fisso sullo smartphone e anche chi, tra una fermata e l'altra, consuma eroina. La storia risale a due giorni fa ed è stata resa nota dal Corriere della Sera.

Protagonisti della vicenda una coppia di giovani che dopo aver acquistato la droga nel "Paradiso dell'eroina" (il boschetto di via Sant'Arialdo), decidono di consumarla in mezzo a tutti: lei sulla banchina, in attesa che arrivi il treno, lui a bordo del convoglio. Eppure nessuno, o quasi nessuno, si accorge di quello che sta avvenendo davanti ai suoi occhi.

Per combattere l'emergenza eroina nella più grande piazza di spaccio del Nord Italia, alcuni giorni fa, i carabinieri del Comando provinciale hanno pattugliato per tutto il giorno gli ingressi e i sentieri del boschetto, impedendo lo smercio di sostanze stupefacenti e obbligando i tossicodipendenti a fuggire.


Guarda anche 

Elezioni Ucraina, il comico Zelenskij presidente con oltre il 70% dei voti: "Tutto è possibile"

Il comico diventato politico Volodimir Zelenskij (nella foto) è riuscito a trasformare il copione in realtà: da tre stagioni interpreta il ruolo d...
22.04.2019
Mondo

Sri Lanka scosso da una serie di esplosioni, centinaia i morti. Colpite chiese e hotel

Pasqua insaguinata in Sri Lanka. Almeso sei esplosioni sono avvenute in tre chiese e tre hotel frequentati in particolare da turisti stranieri. Le esplosioni si s...
21.04.2019
Mondo

Non c'era nessun Russiage. Trump, “Nessuna collusione con la Russia”

“Nessuna collusione fra la campagna di Trump e la Russia”. Il procuratore Generale William Barr, in conferenza stampa, ha confermato che le indagini...
19.04.2019
Mondo

Bimbo di due anni muore strangolato dalla madre "perchè piangeva"

Strangolato dalla madre. Sarebbe morto così il piccolo Gabriele, un bimbo di poco più di due anni, soccorso giovedì dopo un incidente stradale a...
21.04.2019
Mondo