Sport, 04 gennaio 2019

Kostner si gode la vittoria e stimola l’Ambrì: “Ottimo primo tempo, ma i minuti finali vanno gestiti”

L’attaccante dei leventinesi ha analizzato il derby vinto per 4-3 in casa del Lugano

LUGANO – C’è voglia di sorridere, c’è voglia di fare festa – giusta, ma moderata – in casa Ambrì dopo il successo colto nel derby disputato questa sera alla Cornèr Arena. Un derby meritatamente vinto dai biancoblù, che hanno rischiato di gettare alle ortiche un triplo vantaggio nel finale quando in pochi secondi hanno incassato le due reti dei padroni di casa che hanno riaperto una contesa. Non una novità per i leventinesi che già a Davos si erano fatti riprendere negli ultimi istanti, prima di cedere il passo ai rigori: “Questi momenti dobbiamo ancora imparare a gestirli – ha commentato uno degli ex turno, Diego Kostner – Non per forza dobbiamo chiudere le partite, ma sicuramente non dobbiamo buttare via i dischi a caso… dobbiamo saper difendere il risultato. Da questo successo dobbiamo imparare anche questo”.

Siete stati bravi a indirizzare subito alla grande la partita, subendo poi un po’ il loro ritorno…
Abbiamo disputato un gran primo tempo, abbiamo creato pressione e grandi occasioni, riuscendo anche a concretizzarle. Ci aspettavamo la loro reazione, lo sapevamo, ma abbiamo avuto lo stesso un po’ di paura, commettendo errori banali.

Eppure l’avevate gestita alla grande fino a 5’ dalla fine…
Sì, ma li abbiamo fatti rientrare: non possiamo aspettarli bassi, altrimenti se prendono velocità diventa impossibile prenderli ed ostacolarli.

Si parla tantissimo di Kubalik… oggi non ha segnato e l’Ambrì ha vinto lo stesso. Ci credete ancora di più ai playoff?
Non scopriamo oggi il suo valore, né l’importanza di ogni singola linea. Chiaro la prima ci sta aiutando tantissimo, ma anche noi altri dobbiamo fare il nostro. Per i playoff il discorso è lungo e complicato: ci sono troppe partite, troppi punti ancora in ballo. Sembrerà una frase fatta, ma pensarci ora avrebbe poco senso…

Guarda anche 

Zwerger out almeno 1 mese. Kostner… pure

AMBRÌ – Due pessime notizie in casa Ambrì nel medesimo momento: non è certamente un pomeriggio felice in casa leventinese. Il club infatti ha c...
14.10.2019
Sport

Spooner rompe il silenzio e fa subito rumore: “A saperlo non avrei firmato per il Lugano”

LUGANO – Lo avevamo sottolineato anche questa mattina nell’analisi pubblicata in merito al weekend da 0 punti del Lugano: la situazione di Ryan Spooner, che n...
14.10.2019
Sport

Poche idee e confuse: weekend opaco per la truppa di Kapanen

LUGANO – Otto partite a punti, otto partite in cui il Lugano ha costruito la sua classifica. La striscia positiva si è interrotta nel weekend appena concluso...
14.10.2019
Sport

Montagne russe in Leventina, con vista sulla Champions e con la paura per Zwerger

AMBRÌ – 3 punti in un weekend, tenendo conto della trasferta slovacca e dell’impegno complicato alla Bossard Arena di venerdì, possono essere ac...
13.10.2019
Sport