Mondo, 27 dicembre 2018

I cristiani di Siria tornano a festeggiare il Natale

I cristiani di Siria della regione di Aleppo hanno potuto festeggiare il Natale come non succedeva da anni a causa della sanguinosa guerra civile. 

Da quando le forze governative siriane e i loro alleati hanno liberato Aleppo dopo quattro anni e mezzo di assedio terminati pochi giorni prima del Natale 2016, i cristiani possono celebrare la loro religione con una libertà che non vedevano da prima del sanguinario conflitto.

Nelle scene riprese dall'emittente Ruply mostrano bambini che cantano, i fuochi d'artificio, persone travestite da babbo natale. Scene di felicità e spensieratezza che devono avere un valore del tutto particolare per una comunità ha sofferto soprusi indicibili
ed era spesso nel mirino dei terroristi islamici.

Scene che sono anche un tributo a coloro che hanno pagato con la loro vita per la libertà che Aleppo ha ritrovato solo recentemente e che ha permesso a molti di tornare alle loro terre e ai loro villaggi.

Una residente locale, parlando con Ruptly, ha dichiarato: "Speriamo di poter ricostruire la Siria come era prima. Questo è un omaggio a un popolo determinato, paziente e vittorioso di Aleppo. Speriamo che tutta la Siria sia come [Aleppo] e che possiamo sbarazzarci del terrorismo. Speriamo che la vittoria arrivi presto. Buon Natale."

Qui sotto un breve video di tre minuti dei festeggiamenti di Natale ad Aleppo.

Guarda anche 

Alatalo, Guerra, Thürkauf: il Lugano si rifà il look

LUGANO – Dopo gli addii, dopo l’annuncio del nuovo allenatore, ora in casa Lugano è il momento degli annunci degli acquisti. E che acquisti! In maglia ...
10.05.2021
Sport

La Danimarca spinge al rimpatrio i rifugiati siriani, “Damasco è sicura, tornate a casa”

Il primo ministro danese Mette Frederiksen è stata schietta quando ha detto di voler perseguire una politica di "zero richiedenti asilo". Eppure il paese...
04.03.2021
Mondo

La moglie di Hannibal Gheddafi ne ha combinata un’altra

In Svizzera Aline Skaf e suo marito Hannibal Gheddafi sono ricordati per l’episodio che diede il via a una delle più gravi crisi diplomatiche della storia re...
03.02.2021
Mondo

Jihadista nato e cresciuto in Svizzera catturato in Siria

Un cittadino italiano, nato e cresciuto in Svizzera, è stato recentemente catturato in Siria dove aveva trascorso gli ultimi anni a combattere fra le fila del Fron...
24.01.2021
Mondo