Svizzera, 17 dicembre 2018

Discretamente, il Toblerone è diventato un prodotto halal

Il Toblerone è un prodotto certificato halal dall'aprile del 2018. Il suo proprietario, il gruppo alimentare statunitense Mondelez, ha ottenuto la certificazione del suo sito di produzione di Bern-Brünnen, rivela ieri il "SonntagsBlick". Ciò significa che l'iconico cioccolato a forma triangolare è conforme alla legge islamica e può essere consumato dai musulmani credenti.

La ricetta originale non è stata modificata, ma gli ingredienti e la produzione sono stati adattati, ha spiegato un portavoce dell'azienda. Ciò significa in particolare che qualsiasi contatto, vicino o lontano, con carne di maiale o alcool dovrebbe essere evitato. Le strutture devono essere ispezionate regolarmente da un imam, che garantiscono il rispetto delle regole. Il suo produttore, Mondelez, è rimasto molto discreto nell'ottenere questa etichetta che fa tutti felici. Altre aziende che hanno certificato i loro prodotti come halal hanno subito appelli al boicottaggio nel passato. Evitando di pubblicizzare il suo passaggio all'alimentazione islamico, la società statunitense ha cercato di minimizzare il rischio di controversie.

Mondelez esporta il 97% del Toblerone e non vuole lasciarsi sfuggire il mercato alimentare halal. Pesa diverse centinaia di miliardi di franchi all'anno e una crescita superiore al 30% dell'economia islamica globale è prevista per il 2021, secondo un recente studio di Thomson Reuters.

La multinazionale con sede a Vevey Nestlé e la società di latticini di Lucerna Emmi sono anch'essi presenti in questo mercato con oltre cento prodotti che rispondono alla certificazione halal.

Guarda anche 

Un'aggressione sessuale al festival jazz gli vale il carcere e l'espulsione

Un cittadino albanese dovrà scontare quattro anni di carcere e verrà in seguito espulso per otto anni dalla Svizzera per aggredito sessualmente una donna du...
22.05.2019
Svizzera

Doppio sì alle urne, UE soddisfatta "ma non ci saranno concessioni"

L'UE ha accolto con soddisfazione il risultato delle votazioni federali svoltesi ieri in Svizzera. Tuttavia Bruxelles non farà nessuna concessione alla Confede...
20.05.2019
Svizzera

"Onore ai ticinesi", "ora so dove passare le mie vacanze". Le reazioni all'indomani del NO ticinese alla Legge sulle armi

Non è passato inosservato il NO del canton Ticino alla nuova legge sulle armi, unico cantone ad avere rifiutato la direttiva UE sulle armi. Il “no” tic...
20.05.2019
Svizzera

Si presenta all'incontro a luci rosse con la figlia di 3 anni, ma ad aspettarlo c'è la polizia

La polizia cantonale di Zurigo ha arrestato un uomo di 44 anni per sospetti atti di pedofilia. L'uomo, residente nel canton Argovia, è sospettato, tra le altre...
20.05.2019
Svizzera