Svizzera, 09 dicembre 2018

Migranti in piazza a Berna per protestare contro le espulsioni e la "cattiva" condizione di vita in Svizzera

Diverse centinaia di migranti e persone che li sostengono hanno manifestato sabato a Berna contro i rinvii dal territorio svizzero. I rifugiati dovrebbero poter scegliere da soli se vogliono tornare nel loro paese o no, era una delle richieste fatte.

I partecipanti alla manifestazione hanno criticato il "trauma" causato dai rimpatri forzati e "l'effetto degradante degli aiuti di emergenza e della detenzione amministrativa", si legge nell'invito a protestare.

La Svizzera dovrebbe denunciare il regolamento di Dublino era un'altra richiesta dei manifestanti. A causa di questo accordo, "decine di migliaia di migranti vengono trasferiti ogni anno da un paese europeo all'altro".

Vengono criticate anche le condizioni di vita dei migranti. "Vogliamo un'accesso al lavoro, all'educazione, alla sanità, all'assistenza e a una vita sociale per tutte e tutti" si poteva leggere su un cartello. Un altro chiedeva "l'uguaglianza di trattamento tra rifugiati e svizzeri".

La manifestazione sulla piazza federale includeva rifugiati provenienti dall'Afghanistan, dall'Etiopia e dai curdi riferisce la RTS che riportava ieri l'evento. Questo è stato organizzato dall'organizzazione "Migrant Solidarity Network", altre associazioni vicini ai migranti e ai movimenti giovanili dei verdi e dei socialisti del canton Berna.

Guarda anche 

Secondo un sondaggio Ignazio Cassis è il Consigliere federale che sta più antipatico agli svizzeri

Stando a un sondaggio effettuato dall'istituto sotomo pubblicato dalla SSR, il Consigliere federale Ignazio Cassis sarebbe il Consigliere federale che risulta meno si...
22.02.2019
Svizzera

Referendum contro la direttiva UE sulle armi, la lotta al terrorismo diventa “lotta agli abusi”

In un comunicato pubblicato ieri la Comunità d'interesse del tiro svizzera (CIT) denuncia come, per il Consiglio federale, l'adozione della direttiva UE su...
22.02.2019
Svizzera

Arrivano dalla Francia per aggredire chiunque gli capiti a tiro, dopo aver malmenato un padre e suo figlio se la cavano con una multa

Erano venuti in gruppo dalla vicina Francia per cercare qualcuno da aggredire, per poi imbattersi in un padre e suo figlio durante una partita di calcio. Risultato: un di...
21.02.2019
Svizzera

Aveva molestato un'adolescente su un autobus, arrestato richiedente l'asilo

I fatti risalgono a metà novembre, quando un richiedente l'asilo proveniente dall'Etiopia aveva pesantemente molestata una ragazza di 16 anni. Oggi, come r...
20.02.2019
Svizzera