Svizzera, 09 dicembre 2018

Migranti in piazza a Berna per protestare contro le espulsioni e la "cattiva" condizione di vita in Svizzera

Diverse centinaia di migranti e persone che li sostengono hanno manifestato sabato a Berna contro i rinvii dal territorio svizzero. I rifugiati dovrebbero poter scegliere da soli se vogliono tornare nel loro paese o no, era una delle richieste fatte.

I partecipanti alla manifestazione hanno criticato il "trauma" causato dai rimpatri forzati e "l'effetto degradante degli aiuti di emergenza e della detenzione amministrativa", si legge nell'invito a protestare.

La Svizzera dovrebbe denunciare il regolamento di Dublino era un'altra richiesta dei manifestanti. A causa di questo accordo, "decine di migliaia di migranti vengono trasferiti ogni anno da un paese europeo all'altro".

Vengono criticate anche le condizioni di vita dei migranti. "Vogliamo un'accesso al lavoro, all'educazione, alla sanità, all'assistenza e a una vita sociale per tutte e tutti" si poteva leggere su un cartello. Un altro chiedeva "l'uguaglianza di trattamento tra rifugiati e svizzeri".

La manifestazione sulla piazza federale includeva rifugiati provenienti dall'Afghanistan, dall'Etiopia e dai curdi riferisce la RTS che riportava ieri l'evento. Questo è stato organizzato dall'organizzazione "Migrant Solidarity Network", altre associazioni vicini ai migranti e ai movimenti giovanili dei verdi e dei socialisti del canton Berna.

Guarda anche 

Una Consigliere nazionale dei Verdi vuole abolire il primo d'agosto e sostituirlo con una festività per le donne

Il 16 marzo 1971 è indubbiamente una data importante. La Svizzera introduce il suffragio femminile, una delle ultime nazioni in Europa a farlo. Tuttavia, questa da...
24.05.2019
Svizzera

"Chi non ha impegni importanti è pregato di scendere", le FFS alle prese con treni troppo pieni

"Come pendolare ho già visto un sacco di cose, ma questo oltrepassa tutto" racconta un utente delle FFS al portale “20 minuten”. Gioved&igrav...
23.05.2019
Svizzera

Accordo quadro, il Consiglio federale prende tempo

In risposta a diverse richieste, provenienti da più parti, di condurre ulteriori negoziati per migliorare l'accordo istituzionale negoziato con l'UE, il Co...
23.05.2019
Svizzera

La Germania ha speso la cifra record di 23 miliardi per i rifugiati nel 2018

La Germania ha speso 23 miliardi di euro l'anno scorso per cercare di integrare oltre un milione di rifugiati e combattere le cause delle migrazioni all'estero, r...
23.05.2019
Mondo