Mondo, 06 dicembre 2018

Nella Germania di Angela Merkel dove i mercatini di Natale sembrano basi militari

Galleria fotografica

Dopo l'attacco terroristico del 19 dicembre 2016 in cui un terrorista islamico uccise 11 persone e ne ferì 56 guidando un camion in un mercatino di Natale a Berlino, le autorità tedesche da allora hanno cominciato a recintare ogni mercatino di Natale con dei blocchi di cemento, che la popolazione tedesca ha soprannominato "Merkellego" per la loro forma che richiama i celebri mattoncini.

Il problema è che se da una parte questi blocchi di cemento potranno probabilmente evitare che dei veicoli entrino nei mercatini, dall'altra il loro effetto politico e psicologico è evidente, dal momento che ricorda alla popolazione i problemi di criminalità e terrorismo che il paese deve far fronte in seguito al arrivo massiccio di immigrati negli scorsi anni.

E così diverse municipalità hanno deciso di rendere più creative le misure di sicurezza ai mercatini di Natale in modo che almeno dal lato visivo la scena a cui i tedeschi si trovano di fronte quando visitano i mercatini di Natale non sia deprimente quanto lo è stato negli scorsi due anni. Come a Ulm, in Baviera, dove le autorità hanno trasformato gli ormai tristemente celebri e politicizzati "merkellego" in blocchi di cemento a forma di uccello. Soluzioni meno felici a Berlino dove per nascondere, o decorare, i blocchi di cemento si è posto un albero di natale davanti. Nella gallery allegate trovate varie soluzioni con cui le autorità tedesche hanno cercato di minimizzare gli effetti visivi delle misure di sicurezza con soluzioni creative più o meno riuscite.

(Fonte foto: voiceofeurope.com, Twitter)
Galleria fotografica

Guarda anche 

Non vuole portare il velo nè studiare il Corano, pestata e maltrattata dalla madre

Costretta a dormire per terra o lasciata a piedi nudi davanti a una finestra aperta, in inverno. Queste alcune delle violenze, psicologiche e fisiche, che un'ado...
21.02.2019
Mondo

Arrivano dalla Francia per aggredire chiunque gli capiti a tiro, dopo aver malmenato un padre e suo figlio se la cavano con una multa

Erano venuti in gruppo dalla vicina Francia per cercare qualcuno da aggredire, per poi imbattersi in un padre e suo figlio durante una partita di calcio. Risultato: un di...
21.02.2019
Svizzera

Aveva molestato un'adolescente su un autobus, arrestato richiedente l'asilo

I fatti risalgono a metà novembre, quando un richiedente l'asilo proveniente dall'Etiopia aveva pesantemente molestata una ragazza di 16 anni. Oggi, come r...
20.02.2019
Svizzera

"Preferirei che i jihadisti in Siria siano giudicati dove sono"

Prendendo posizione riguardo alla questione del rimpatrio dei jihadisti con il passaporto svizzero prigionieri in Siria, la consigliere federale Karin Keller-Sutter ha de...
20.02.2019
Svizzera