Magazine, 05 dicembre 2018

Bestemmia davanti a una scuola: papà multato dalla polizia

Il curioso e increscioso episodio è avvenuto in Italia: al volgare genitore è stata sanzionata una multa di 100€

ALBISOLA SUPERIORE (Italia) – La blasfemia, anche se è stata depenalizzata, è sempre un atto volgare, e anche violento, che scuote la maggior parte delle persone che sono costretti a sentirla. Se poi una bestemmia viene detta da un padre davanti a una scuola, ecco che scatta anche la multa di 100€: questo è ciò che ci insegna quello che è accaduto in Italia, ad Albisola Superiore.

Il protagonista del misfatto è un 40enne che ha bestemmiato a voce talmente alta che i vigili non hanno potuto far finta di nulla; l’uomo era stato invitato a spostare l’auto, lasciata in mezzo alla strada e sulle strisce pedonali nel momento in cui i genitori arrivavano per lasciare a scuola i figli. L’automobilista, che stava lasciando scendere anch’esso i figli, ha bestemmiato.

In tanti hanno sottolineato l’accaduto, manifestando la disapprovazione. “Gli agenti hanno seguito la legge visto che ha bestemmiato ad alta voce e davanti ai bambini”, ha spiegato il comandante dei vigili.

Il reato è stato depenalizzato, appunto, ma la multa di 100€ è arrivata per “invettive o parole oltraggiose contro la Divinità”. La sanzione prevista varia dai 51 ai 309€.

Guarda anche 

“Il gioco di testa nel calcio causa demenza”: è paura nel calcio giovanile

ZURIGO – È allarme nel mondo del calcio giovanile, almeno stando a due noti medici specialisti elvetici, che chiedono di introdurre in Svizzera il divieto de...
24.11.2019
Sport

Fondazione Umanitaria Arcobaleno: dal Ticino verso il mondo per ridare colore e speranza

La Fondazione Umanitaria Arcobaleno (FUA) con sede a Lugano e presieduta da Siegfried Alberton, opera in India e Nepal e ha come scopo di ridare colore a vite ingrigite d...
18.11.2019
Ticino

Riceve una multa (salata) per aver buttato la posta in un cestino pubblico

Una multa di 330 franchi per aver gettato la posta ricevuta, ossia qualche busta e dei giornali, in un cestino sul marciapiede davanti a casa. È la contravvenzione...
20.10.2019
Svizzera

Multato dal barista per aver prelevato dal bancomat prima di consumare

È una contravvenzione perlomeno singolare quella che ha ricevuto Renè (nome di fantasia) la scorsa settimana. Come riporta “20 minuten”, dopo un...
10.10.2019
Svizzera