Mondo, 03 dicembre 2018

Spagna, in Andalusia volano i nazionalisti di Vox e crolla la sinistra

Si sono confermati pienamente i sondaggi che davano il partito nazionalista Vox in ascesa (vedi articoli suggeriti) in Spagna.

Nelle elezioni regionali tenutesi ieri in Andalusia, al suo debutto Vox entra brillantemente in parlamento con quasi l'11% dei voti mentre la sinistra perde la maggioranza: una svolta storica per una regione che da 36 anni è stata ininterrottamente governata dai socialisti.

La vittoria di Vox è stata, fra gli altri, salutata anche da Marine Le Pen che su Twitter ha fatto i complimenti al "giovane e dinamico movimento" per il suo brillante risultato.



A scrutinio praticamente concluso Vox guadagna il 10,96% dei voti Vox e strappa quindi i suoi primi 12 seggi mentre i socialisti del Psoe crollano dal 35,43% del 2015 al 27,97% di oggi.

I loro 33 seggi su 109 (ne avevano 47 nella scorsa legislatura), insieme ai 17 ottenuti da Adelante Andalusia, risultano insufficienti a guadagnare la maggioranza assoluta (55).

Drastico calo anche per l'altro partito storico, il Partito popolare, con il 20,75% dei voti ( erano 26,76% nel 2015) e 26 seggi, mentre l'altro vincitore è Ciudadanos (centro-destra), balzato in avanti dal 9,28 al 18,26%, passando da 9 a 21 seggi.

Le elezioni di ieri in Andalusia erano considerate anche un banco di prova per il governo socialista spagnolo di Pedro Sanchez.

Guarda anche 

Elezioni spagnole, la destra nazionalista diventa terzo partito del Paese

Il primo ministro socialista uscente Pedro Sanchez ha vinto domenica le quarte elezioni legislative in quattro anni in Spagna ma, con il suo PSOE indebolito, queste nuove...
11.11.2019
Mondo

Manifestazioni e scontri in Catalonia contro il governo spagnolo, "l'Europa ci deve sentire" (VIDEO)

Cassonetti della spazzatura in fiamme, cariche di polizia: il centro di Barcellona ha vissuto scene di guerriglia urbana martedì sera nel secondo giorno di manifes...
16.10.2019
Mondo

Una Spagna in crisi al voto per la quarta volta in quattro anni

Quatto elezioni in quattro anni. Gli elettori spagnoli torneranno probabilmente alle urne, il 10 novembre, per cercare di sbrogliare la matassa politica in...
19.09.2019
Mondo

Roba da non crederci: la piantagione di marijuana viene svelata dalla diretta… della Vuelta

IGUALADA (Spagna) – Come rifugio era perfetto. Come posto per la piantagione, avevano pensato a tutto… tranne all’elicottero della televisione spagnola...
05.09.2019
Sport