Sport, 03 dicembre 2018

Sorteggio positivo e grande attitudine: la Svizzera non ha nulla da temere

La Nazionale ha tutte le carte in regola per partecipare all’Europeo 2020, il primo itinerante

DUBLINO (Irlanda) – Con la giusta attitudine, con la mentalità e la grinta espressa nella fase a gironi di Nations League non ci sarà nulla da temere per la Svizzera in vista della qualificazione a Euro 2020.

Tanti calcoli, tanti scongiuri per evitare incroci pericolosi – come quello con la Germania che si è ritrovata in seconda fascia e che se la vedrà con l’Olanda – e alla fine tanti sorrisi: sì perché la nostra Nazionale, forte della posizione di testa di serie e sicura di capitare in una poule da 5 squadre (vista anche la qualificazione alla fase finale della Nations League), ha avuto una sorte benevola nel sorteggio per stabilire i gruppi di qualificazione che si è tenuto ieri a Dublino.

Danimarca, Irlanda, Georgia e Gibilterra: ecco le avversarie che Sommer e compagni si troveranno di fronte. Nessuna formazione veramente pericolosa, solo i danesi possono contare su qualche giocatore tecnicamente all’altezza, come Eriksen che milita nel Tottenham, e quindi la fiducia è alta. Tenendo inoltre conto che basterà chiudere tra le prime due per ritrovarsi alla fase finale di Euro 2020.

Gli stessi scandivani, così come l’Irlanda e la Georgia sono avversari praticamente nuovi per i ragazzi allenati da Petkovic, mentre lo scontro con Gibilterra si è già tenuto nel cammino di qualificazione verso Euro 2016.

Guarda anche 

Canone TV, le fatture sbagliate di Serafe finiscono sui banchi del parlamento

Gli errori di fatturazione di Serafe, la nuova ditta di riscossione del canone radiotelevisivo all'inizio dell' anno preoccupano la commissione di gestione del Co...
23.02.2019
Svizzera

Secondo un sondaggio Ignazio Cassis è il Consigliere federale che sta più antipatico agli svizzeri

Stando a un sondaggio effettuato dall'istituto sotomo pubblicato dalla SSR, il Consigliere federale Ignazio Cassis sarebbe il Consigliere federale che risulta meno si...
22.02.2019
Svizzera

Referendum contro la direttiva UE sulle armi, la lotta al terrorismo diventa “lotta agli abusi”

In un comunicato pubblicato ieri la Comunità d'interesse del tiro svizzera (CIT) denuncia come, per il Consiglio federale, l'adozione della direttiva UE su...
22.02.2019
Svizzera

Arrivano dalla Francia per aggredire chiunque gli capiti a tiro, dopo aver malmenato un padre e suo figlio se la cavano con una multa

Erano venuti in gruppo dalla vicina Francia per cercare qualcuno da aggredire, per poi imbattersi in un padre e suo figlio durante una partita di calcio. Risultato: un di...
21.02.2019
Svizzera