Sport, 03 dicembre 2018

Sorteggio positivo e grande attitudine: la Svizzera non ha nulla da temere

La Nazionale ha tutte le carte in regola per partecipare all’Europeo 2020, il primo itinerante

DUBLINO (Irlanda) – Con la giusta attitudine, con la mentalità e la grinta espressa nella fase a gironi di Nations League non ci sarà nulla da temere per la Svizzera in vista della qualificazione a Euro 2020.

Tanti calcoli, tanti scongiuri per evitare incroci pericolosi – come quello con la Germania che si è ritrovata in seconda fascia e che se la vedrà con l’Olanda – e alla fine tanti sorrisi: sì perché la nostra Nazionale, forte della posizione di testa di serie e sicura di capitare in una poule da 5 squadre (vista anche la qualificazione alla fase finale della Nations League), ha avuto una sorte benevola nel sorteggio per stabilire i gruppi di qualificazione che si è tenuto ieri a Dublino.

Danimarca, Irlanda, Georgia e Gibilterra: ecco le avversarie che Sommer e compagni si troveranno di fronte. Nessuna formazione veramente pericolosa, solo i danesi possono contare su qualche giocatore tecnicamente all’altezza, come Eriksen che milita nel Tottenham, e quindi la fiducia è alta. Tenendo inoltre conto che basterà chiudere tra le prime due per ritrovarsi alla fase finale di Euro 2020.

Gli stessi scandivani, così come l’Irlanda e la Georgia sono avversari praticamente nuovi per i ragazzi allenati da Petkovic, mentre lo scontro con Gibilterra si è già tenuto nel cammino di qualificazione verso Euro 2016.

Guarda anche 

Italia-Svizzera e lo stadio Olimpico: ecco la decisione

ROMA (Italia) – “La partita Italia-Svizzera di qualificazione al Mondiale 2022 si giocherà allo stadio Olimpico di Roma”. Lo ha annunciato all&rs...
12.10.2021
Sport

Allarme Stadio Olimpico di Roma: Italia-Svizzera a rischio?

ROMA (Italia) – Quasi sicuramente sarà il match decisivo sia per l’Italia che per la Svizzera. È la data che un po’ tutti abbiamo cerchiat...
11.10.2021
Sport

Shaqiri e la giacca dell’UCK: l’ASF attacca l’incursore, la Serbia… ce l’ha con Xherdan!

GINEVRA – Quanto successo ieri sera al termine della sfida tra Svizzera e Irlanda del Nord, ai microfoni della RSI, quando Xherdan Shaqiri si è visto mettere...
10.10.2021
Sport

“Ormai non siamo più gli ultimi della classe”

Sette anni fa Giancarlo Sergi era arrivato tra lo scetticismo generale per guidare il basket svizzero. A distanza di quel periodo, anche se molte cose de...
11.10.2021
Sport