Sport, 27 novembre 2018

Parla Del Curto: “Sono rimasto a Davos un anno di troppo”

L’head coach questa mattina ha presentato le sue dimissioni da allenatore dei grigionesi: “Il mio telefono non suonerà per un po'”

DAVOS – La decisione è arrivata come una doccia fredda questa mattina, sorprendendo un po’ tutti, mettendo fine a una vera e propria era: Arno Del Curto stamane si è dimesso dalla guida tecnica del Davos, dopo 22 anni di attività e 6 titoli svizzeri vinti.

Il 62enne ha spiegato che ci stava pensando da diverso tempo: “Già domenica, ancora prima della vittoria contro lo Zurigo avevo preso la mia decisione – ha sottolineato in un’intervista rilasciata al “Blick” – È stato bello vincere all’Hallenstadio, con due soli stranieri, chiudendo positivamente la mia avventura”.

Del Curto ha anche voluto spiegare le tempistiche della sua scelta, “È stato meglio così, ora posso riposarmi. Sono stato tanto tempo a Davos, chiaramente sono rimasto un anno di troppo”, ma guarda con fiducia al futuro prossimo dell’ormai sua ex squadra: “Migliorerà tutto, rientreranno alcuni giocatori e poi il gruppo potrà contare su un attacco da playoff”.

Il 62enne ha infine chiarito che non tornerà ad allenare molto presto: “Mi riposerò, poi a un certo punto mi siederò e penserò cosa vorrò fare, ma oggi non mi interessa. Se il mio telefono suonerà? Sono stufo del telefono, non ce ne saranno molte per un po’”.

Guarda anche 

Tra mare e vacanze, Merzlikins presenta la sua nuova maschera

IBIZA (Spagna) – Sole, mare e hockey. In attesa di trasferirsi a Columbus, per Elvis Merzlikins è tempo di godersi le vacanze: l’ex portiere del Lugano...
19.07.2019
Sport

Locarno Film Festival, un 2019 che ti farà aguzzare la vista

Ieri, 17.07.2019 si è tenuta a Bellinzona la conferenza stampa della 72° edizione di Locarno Film Festival. Quella del 2019 sarà un edizione particolare...
18.07.2019
Ticino

È arrivato Spooner, ma l’addio di Lapierre spacca in due la tifoseria

LUGANO – Sono trascorsi solo pochi giorni dall’annuncio dell’addio di Maxim Lapierre al Lugano e il club bianconero ha subito risposto presente, mettend...
18.07.2019
Sport

Lapierre, il presente e il futuro è a Berlino

BERLINO (Germania) – Poco più di 24 ore dopo l’addio consensuale al Lugano, Maxim Lapierre ha già trovato una nuova squadra: l’ex biancone...
14.07.2019
Sport