Sport, 27 novembre 2018

A 16 anni segna il gol “più giovane” in India, ma ne ha 28: squalificato

Curioso il caso di Gourav Mukhi che era stato premiato come bomber più giovane dell’Indian Super League

JAMSHEDPUR (India) – La storia di Gourav Mukhi nella Super Indian League sembrava una bella storia di un giovane dal futuro luminoso e sicuro: primo gol a 16 anni, record assoluto del campionato con tanto di premio. Peccato che fosse tutto una farsa. L’attaccante, infatti, aveva dichiarato di avere 16 anni, ma in realtà ne ha 28: ha così dovuto restituire il premio ed è stato squalificato per sei mesi.

Mukhi, che gioca nel Jamshedpur FC, aveva segnato il 2-2 contro il Bengaluru FC, diventando il giocatore più giovane a siglare una rete nel campionato indiano: poco dopo, però, si è scoperta la sua vera età, tanto da scendere in campo con la nazionale indiana U16 nel 2015, quando era già maggiorenne.

Mukhi ha ammesso le sue colpe è ha subìto una condanna di sei mesi.

Guarda anche 

VIDEO – Aggressione shock durante il derby: telecronista aggredito in diretta dall’ex presidente della squadra

FORLÌ (Italia) – Fare il giornalista non è un mestiere facile. Spesso si viene criticati, insultati, i reporter di guerra rischiano la loro vita per r...
16.02.2019
Sport

Guerriglia a Zurigo: scontri tra ultras locali e napoletani

ZURIGO – È la serata dello Zurigo che al Letzigrund sta per scendere in campo contro il Napoli nel match di andata degli ottavi di finale di Europa League. M...
14.02.2019
Sport

“Giallo” e ammissione galeotta: Ramos ora rischia grosso

AMSTERDAM (Paesi Bassi) – Quel giallo incassato nei minuti finali della sfida vinta ad Amsterdam per 2-1, quel fallo da diffidato e praticamente inutile col Real in...
14.02.2019
Sport

Accoltellati e ricoveri in codice rosso: "bentornata" Europa League!

ROMA (Italia) – Questa sera torna l’Europa League, ma i primi incidenti non si sono fatti attendere. A Roma, infatti, ieri sera in centro città tifosi...
14.02.2019
Sport