Sport, 27 novembre 2018

A 16 anni segna il gol “più giovane” in India, ma ne ha 28: squalificato

Curioso il caso di Gourav Mukhi che era stato premiato come bomber più giovane dell’Indian Super League

JAMSHEDPUR (India) – La storia di Gourav Mukhi nella Super Indian League sembrava una bella storia di un giovane dal futuro luminoso e sicuro: primo gol a 16 anni, record assoluto del campionato con tanto di premio. Peccato che fosse tutto una farsa. L’attaccante, infatti, aveva dichiarato di avere 16 anni, ma in realtà ne ha 28: ha così dovuto restituire il premio ed è stato squalificato per sei mesi.

Mukhi, che gioca nel Jamshedpur FC, aveva segnato il 2-2 contro il Bengaluru FC, diventando il giocatore più giovane a siglare una rete nel campionato indiano: poco dopo, però, si è scoperta la sua vera età, tanto da scendere in campo con la nazionale indiana U16 nel 2015, quando era già maggiorenne.

Mukhi ha ammesso le sue colpe è ha subìto una condanna di sei mesi.

Guarda anche 

SONDAGGIO – Super League a 12 squadre: favorevole o contrario?

LUGANO – Non sarà una semplice giornata come le altre quella del 23 novembre per la Super League, infatti i club saranno chiamati a esprimersi sui possibili ...
22.08.2019
Sport

“A Bellinzona per avere lo stesso successo avuto a Lugano”: parla Bentancur

BELLINZONA – Il campionato dell’ACB è già iniziato e c’è già stata la prima svolta: in panchina non c’è pi&ugra...
22.08.2019
Sport

Svolta epocale negli stadi: vietati anche i “vaffa” da parte delle curve

PARIGI (Francia) – Chi all’interno di uno stadio di calcio non ha mai sentito le curve insultare i tifosi avversari e le squadre rivali con il classico &ldquo...
20.08.2019
Sport

Sfide stellari e incroci da capogiro: ecco le insidie europee del Lugano

LUGANO – Mancano ancora i playoff, mancano 10 giorni al sorteggio che si terrà a Montecarlo il prossimo 30 agosto alle 13, mancano ancora le ultime 21 qualif...
20.08.2019
Sport