Sport, 20 novembre 2018

Morte Astori: ucciso da una malattia invisibile

La perizia ha individuato una patologia del cuore difficile da diagnosticare

FIRENZE (Italia) – Ci sarebbe una malattia silenziosa e invisibile dietro la triste morte di Davide Astori, il capitano della Fiorentina morto nel sonno lo scorso 4 marzo a causa di una fibrillazione ventricolare da cardiomiopatia aritmogena.

Stando a una perizia dell’Università di Padova, si tratterebbe di una malattia nascosta che può colpire improvvisamente: nel 20% dei casi non lascerebbe neanche tracce chiare.

Come riportato dal “Corriere della Sera”, durante la nuova perizia, richiesta dal procuratore di Firenze, sono stati analizzati circa 800 casi di morte improvvisa di giovani al di sotto dei 35 anni. “Un centinaio sono atleti”, ha precisato l’anatomopatologa Cristina Basso. Per questi decessi la morte più frequente è proprio la cardiomiopatia aritmogena, una malattia ereditaria che uccide circa un atleta su quattro di quelli scomparsi in modo prematuro: tale patologia, nei giovani atleti, moltiplica di cinque volte il rischio di morte!

Guarda anche 

San Siro trema e traballa: Inter e Milan tengono a precisare…

MILANO (Italia) – Ha fatto molto discutere e temere la notizia giunta pochi giorni fa, secondo lui lo stadio di San Siro, fiore all’occhiello del calcio milan...
22.04.2019
Sport

Rogo di Notre Dame: il PSG non dimentica

PARIGI (Francia) – A una settimana di distanza dal rogo devastante che ha danneggiato la cattedrale di Notre Dame, a Parigi si può tornare a sorridere e anch...
22.04.2019
Sport

San Siro traballa: ora è allarme vero

MILANO (Italia) – È soprannominato la Scala del calcio, è il fiore all’occhiello della Milano sportiva, anche se presto verrà abbandonato...
21.04.2019
Sport

Incredibile ma vero: tifosi del Benfica sbagliano Francoforte! Si ritrovano a 600 km dallo stadio

FRANCOFORTE SUL MENO (Germania) – Oltre al danno, la beffa. Non solo il Benfica ieri sera è stato eliminato dall’Eintracht Francoforte, nonostante il 4...
19.04.2019
Sport