Sport, 20 novembre 2018

Morte Astori: ucciso da una malattia invisibile

La perizia ha individuato una patologia del cuore difficile da diagnosticare

FIRENZE (Italia) – Ci sarebbe una malattia silenziosa e invisibile dietro la triste morte di Davide Astori, il capitano della Fiorentina morto nel sonno lo scorso 4 marzo a causa di una fibrillazione ventricolare da cardiomiopatia aritmogena.

Stando a una perizia dell’Università di Padova, si tratterebbe di una malattia nascosta che può colpire improvvisamente: nel 20% dei casi non lascerebbe neanche tracce chiare.

Come riportato dal “Corriere della Sera”, durante
la nuova perizia, richiesta dal procuratore di Firenze, sono stati analizzati circa 800 casi di morte improvvisa di giovani al di sotto dei 35 anni. “Un centinaio sono atleti”, ha precisato l’anatomopatologa Cristina Basso. Per questi decessi la morte più frequente è proprio la cardiomiopatia aritmogena, una malattia ereditaria che uccide circa un atleta su quattro di quelli scomparsi in modo prematuro: tale patologia, nei giovani atleti, moltiplica di cinque volte il rischio di morte!

Guarda anche 

Lugano da sogno: titolo nel mirino

ZURIGO - Il Lugano ha fatto un ritorno trionfale alla vittoria, sconfiggendo con determinazione il Grasshopper per 1-0 sul terreno degli avv...
14.04.2024
Sport

VIDEO – Reagisce alle offese: calciatore preso a frustate da un tifoso

ABU DHABI (Emirati Arabi Uniti) – Una roba da non crederci: Abderrazak Hamdallah, giocatore dell’Al-Ittihad è stato preso a frustate da un “tifos...
14.04.2024
Sport

Ah, la Champions! Quando due giorni ti riconciliano col calcio

LUGANO – Qualcuno, guardando le partite Real Madrid-Manchester City, Arsenal-Bayern Monaco, PSG-Barcellona e/o Atletico Madrid-Borussia Dortmund probabilmente in qu...
11.04.2024
Sport

Passione e aggregazione: il Winti modello da seguire

LUGANO - Il Winterthur è certamente la grande rivelazione di questa stagione calcistica. Non solo è in semifinale di Coppa Svizzera (affronterà ...
12.04.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto