Sport, 20 novembre 2018

Mission (im)possibile? Il Lugano a Göteborg per tentare il colpaccio

Questa sera i bianconeri dovranno vincere in casa del Frölunda per accedere ai quarti di finale della Champions Hockey League

GÖTEBORG (Svezia) – Due sconfitte ai rigori e un successo pieno: la settimana scorsa non passerà certo alla storia come la migliore del Lugano in questa stagione. Ad Ambrì è giunto il primo KO dopo una serie di sei derby vinti, venerdì Chiesa e compagni non sono riusciti a difendere due reti di vantaggio in quel di Langnau, soltanto il Ginevra si è arreso alla forza degli uomini di Ireland nel giorno del G-Day.

Occorrerà quindi una diversa attitudine, molta più concentrazione, molta più fama e molto più acume tattico questa sera ai sottocenerini per conquistare il pass per i quarti di finale di Champions Hockey League. I bianconeri, infatti, saranno di scena a Göteborg, al cospetto del temibilissimo Frölunda in un match di ritorno che si prospetta davvero complicato e infuocato.

Klasen e compagni,
infatti, dovranno assolutamente vincere in terra svedese per poter passare il turno, visto l’1-1 dell’andata firmato dalla rete di Haapala. Alla Cornèr Arena gli scandinavi avevano impressionato un po’ tutti, avevano stretto nella morsa del loro gioco i bianconeri per quasi 40’, ovvero fino al gol del finnico. Ancora una volta le parate di Merzlikins risultarono determinanti e questa sera, per superare l’arduo ostacolo, ci vorrà una prova maiuscola da parte di tutti.

Non è la prima volta che il Lugano si trova quest’anno con le spalle al muro in Europa: nella temibile trasferta in casa del Tappara Tampere, i bianconeri non potevano far altro che centrare il successo per conquistare l’approdo agli ottavi di finale e in quell’occasione giunse il guizzo finale di Lapierre. Come andrà a finire questa volta?

Guarda anche 

Lugano, 5 passi verso l'obiettivo

LUGANO - Alla fine a decidere è stato il rigore di Ruotsalainen e il Lugano colleziona la sua quarta vittoria consecutiva. La classifica sorride, perché...
25.02.2024
Sport

Condannato a un anno di carcere il richiedente l'asilo che abusò di una ragazza su un treno

Il richiedente l’asilo che lo scorso ottobre era stato arrestato con l’accusa di aver abusato sessualmente di una giovane su un treno regionale tra Lugan...
24.02.2024
Ticino

“Da attaccante a portiere: per la passione si fa tutto!”

LUGANO - Andrea Maksimovic (29 anni) è uno dei tanti giocatori cresciuti in casa Lugano Sharks. Dopo una pausa di un paio di anni per motivi pr...
23.02.2024
Sport

Ginevra, appuntamento con la storia

GINEVRA – I bagordi, la gioia e i festeggiamenti per il titolo svizzero conquistato la scorsa primavera sembrano lontani, sembrano un po’ offuscati, visto qua...
20.02.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto