Sport, 18 novembre 2018

Svizzera, è la partita della verità: qual è il tuo vero volto?

Questa sera a Lucerna la Nazionale si giocherà col Belgio il primo posto nel Gruppo 2 della Lega A della Nations League: bisognerà anche cancellare l’onta della sconfitta subita contro il Qatar

LUCERNA – Troppo brutta per essere vera mercoledì sera a Lugano, tremendamente inefficace e inconcludente, tanto da scatenare mugugni e fischi da parte di gran parte dei presenti a Cornaredo, questa sera la Svizzera proverà a far dimenticare quel brutto passo falso fatto registrare contro il Qatar, per tornare a marciare a pieno ritmo, e mostrando anche un calcio bello e pragmatico, sfidando a Lucerna il Belgio.

Non sarà una sfida normale, non sarà una partita come le altre, non solo perché i Diavoli Rossi rappresentano una delle squadre più forti al mondo, ma anche perché il match delle Swissporarena metterà in palio il primo posto nel Gruppo 2 della Lega A della Nations League,
quello che porterà a disputare la fase finale della nuova competizioni europea per nazioni.

Battere il Belgio, raggiungerlo in classifica e superarlo per la differenza reti (o per lo scontro diretto) darebbe ancora più lustro a un cammino internazionale che ha portato la Svizzera in questi ultimi anni a diventare una squadra temibile da affrontare. Certo, tra Mondiali ed Europei è sempre mancato il salto di qualità decisivo, ma questa sera abbiamo l’ennesima occasione per mostrare la nostra maturazione.

Petkovic, sicuramente, punterà sulla sua squadra ideale, ma attenzione alle bocche da fuoco belghe… perché i ragazzi di Martinez possono davvero far male da un momento all’altro.

Guarda anche 

Lugano da sogno: titolo nel mirino

ZURIGO - Il Lugano ha fatto un ritorno trionfale alla vittoria, sconfiggendo con determinazione il Grasshopper per 1-0 sul terreno degli avv...
14.04.2024
Sport

VIDEO – Reagisce alle offese: calciatore preso a frustate da un tifoso

ABU DHABI (Emirati Arabi Uniti) – Una roba da non crederci: Abderrazak Hamdallah, giocatore dell’Al-Ittihad è stato preso a frustate da un “tifos...
14.04.2024
Sport

Casi di terrorismo in Svizzera in aumento e autori sempre più giovani

All'inizio di marzo nel centro di Zurigo un giovane radicalizzato ha accoltellato un ebreo ortodosso. La ricerca ha mostrato che l’autore del reato, di sol...
12.04.2024
Svizzera

Ah, la Champions! Quando due giorni ti riconciliano col calcio

LUGANO – Qualcuno, guardando le partite Real Madrid-Manchester City, Arsenal-Bayern Monaco, PSG-Barcellona e/o Atletico Madrid-Borussia Dortmund probabilmente in qu...
11.04.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto