Opinioni, 31 ottobre 2018

Stefano Tonini: I soliti imbecilli non si vergognano mai?

Dopo aver visto le scritte sui muri della stazione di Mendrisio contro il direttore del dipartimento delle Istituzioni Norman Gobbi e contro la polizia penso solo a una cosa: vergogna!

Purtroppo, i soliti imbecilli che, invece di dissentire in maniera pacata e moderata verso l'operato di una persona o per portare i propri temi sempre in maniera intelligente, si permettono di farlo con violenza, spaccando vetrine (durante i propri cortei “pacifici e non autorizzati”) e imbrattando muri di cittadini privati che con la politica non c’entrano nulla o muri appartenenti ai Municipi o al Cantone.

Ricordiamo a questi (permettetemi il termine) ”deficienti” che questi muri dovranno essere ritinteggiati a spese della collettività e dunque saranno soldi in meno che sarebbero potuti servire per un asilo, una scuola o una casa per anziani. La prossima volta prima di delinquere, pensateci bene.

Parlando prettamente dell’aspetto politico, mi vien da dire che sono molto vicino al Ministro Gobbi e queste offese, queste forme di maleducazione, danno la prova dell’ottimo lavoro che sta facendo assieme al suo dipartimento per far sì che si possa vivere nella legalità.

Stefano Tonini, Consigliere comunale Lega dei Ticinesi a Chiasso

Guarda anche 

Molinari, i cori contro Norman Gobbi e il discorso contro... la Croce Rossa (VIDEO)

Non è solo via Monte Boglia e lo stabile che ospita il Mattino Della Domenica a essere stati presi di mira sabato scorso durante la manifestazione dei “molin...
16.09.2019
Ticino

La docente frontaliera finita nell'occhio del ciclone non insegna più a Mendrisio

Il Decs l'aveva difesa a spada tratta. Ma lei se n'è andata lo stesso. V. G., la professoressa italiana finita nell'occhio del ciclone dopo che parecch...
06.09.2019
Ticino

Sempre più docenti frontalieri nella scuola media ticinese

La scuola media di Manuele Bertoli pesca sempre più oltre frontiera. Sono 56 i frontalieri che insegnano nelle scuole medie ticinesi, cui vanno aggiunti 85 docenti...
26.08.2019
Ticino

Il finto cuoco di Berlusconi è potuto rimanere due anni in Ticino senza avere il permesso

Il finto cuoco di Silvio Berlusconi non ha mai ricevuto alcun permesso per stabilirsi in Ticino. Nel 2017 aveva chiesto il rilascio del permesso B, ma questi gli era stat...
14.07.2019
Ticino