Opinioni, 31 ottobre 2018

Stefano Tonini: I soliti imbecilli non si vergognano mai?

Dopo aver visto le scritte sui muri della stazione di Mendrisio contro il direttore del dipartimento delle Istituzioni Norman Gobbi e contro la polizia penso solo a una cosa: vergogna!

Purtroppo, i soliti imbecilli che, invece di dissentire in maniera pacata e moderata verso l'operato di una persona o per portare i propri temi sempre in maniera intelligente, si permettono di farlo con violenza, spaccando vetrine (durante i propri cortei “pacifici e non autorizzati”) e imbrattando muri di cittadini privati che con la politica non c’entrano nulla o muri appartenenti ai Municipi o al Cantone.

Ricordiamo a questi (permettetemi il termine)
”deficienti” che questi muri dovranno essere ritinteggiati a spese della collettività e dunque saranno soldi in meno che sarebbero potuti servire per un asilo, una scuola o una casa per anziani. La prossima volta prima di delinquere, pensateci bene.

Parlando prettamente dell’aspetto politico, mi vien da dire che sono molto vicino al Ministro Gobbi e queste offese, queste forme di maleducazione, danno la prova dell’ottimo lavoro che sta facendo assieme al suo dipartimento per far sì che si possa vivere nella legalità.

Stefano Tonini, Consigliere comunale Lega dei Ticinesi a Chiasso

Guarda anche 

"Statalizzare il medico del traffico per ristabilire la fiducia con il cittadino"

Consigliere di Stato e direttore del Dipartimento delle Istituzioni dal 2011 Norman Gobbi affronta in questa tornata elettorale la sua terza elezione all'esecutivo...
18.03.2019
Ticino

Mattia Melera – Docente del Mendrisiotto, non è forse ora di agire?

Continua inesorabilmente a far discutere il caso di una docente di tedesco frontaliera, di recente finita nell’occhio del ciclone per i suoi metodi didattici da mol...
14.03.2019
Opinioni

Scuole medie di Mendrisio: la “trasparenza” della $inistra

Naturalmente nel merito delle segnalazioni sulla docente frontaliera di tedesco dal ro$$o DECS giungono silenzi e camionate di sabbia: “l’è tüt a ...
03.03.2019
Ticino

Centro asilanti: "134 posti letto bastano, non vogliamo diventare la HUB dei richedenti l'asilo"

La Confederazione ha in previsione di ampliare il Centro di registrazione in Via Motta a Chiasso dove vengono registrati e alloggiati i richiedenti l’asilo e vorreb...
01.02.2019
Opinioni
x