Magazine, 26 ottobre 2018

“Cercasi chef”. La paga? 125'000 Euro l’anno

Madonna non bada a spese, ma il prescelto dovrà saper cucinare kosher e deve essere disposto a viaggiare

LISBONA (Portogallo) – Trovare lavoro in questo periodo, purtroppo non è facile, ma se sapete cucinare… fatevi avanti. Sul sito Talent Private Staff, un’agenzia di collocamento online per personale domestico di prestigio, è apparsa un’inserzione accattivante. “Cercasi Top Chef con esperienza in case private per cliente VVIP, disposto a spostarsi tra Londra, Lisbona e New York e capace di cucinare pasti kosher (conformi quindi alla legge della Torah ebraica, ndr)”.

Stando agli indizi della raccolti dalla stampa inglese, il VVIP in questione sarebbe addirittura Madonna. Lo stipendio offerto dalla popstar? Tra i 100'000 e i 125'000 euro l’anno.

"Per essere adatto a questo ruolo", si può leggere nella descrizione, bisogna essere a conoscenza della cucina kosher. "The Principal, (ovvero il datore di lavoro, ndr) non gestisce una cucina kosher (attrezzatura separata per carne / latticini, ecc.) ma lo chef deve conoscere tutte le regole di base (niente latticini e carne serviti insieme, niente carne di maiale, il pesce deve avere pinne e scaglie - niente crostacei, pesce spada ecc.)".

"I cibi preferiti dal cliente sono la cucina italiana (il risotto è il preferito), l'asiatico - sushi / sashimi, piatti classici europei e americani. Non viene richiesto uno chef raffinato; il cibo deve essere sano, semplice e familiare. Il candidato cucinerà per il cliente, per ogni ospite / staff e per i suoi bambini (che amano il cibo e mangiano come il Principale)”.

Il posto di lavoro è a disposizione già dal prossimo mese. Madonna inoltre vive in Portogallo col figlio David, di 13 anni, si sta allenando per diventare un calciatore professionista, ma vive principalmente a Londra, a Mayfair, ma spesso si trasferisce a New York.

Guarda anche 

Il finto cuoco di Berlusconi è potuto rimanere due anni in Ticino senza avere il permesso

Il finto cuoco di Silvio Berlusconi non ha mai ricevuto alcun permesso per stabilirsi in Ticino. Nel 2017 aveva chiesto il rilascio del permesso B, ma questi gli era stat...
14.07.2019
Ticino

Ticino: l’assistenza schizza verso l’alto!

E ti pareva! Mentre i bambela del  Consiglio federale vogliono sperperare milioni a vagonate per promuovere l’assunzione di finti rifugiati, in Ticino il numer...
19.05.2019
Ticino

Mercato del lavoro ticinese sempre allo sfascio, nessuna inversione di tendenza

La scorsa settimana, con la massima enfasi, la Camera di commercio targata PLR (la vicepresidenta è addirittura candidata al governicchio con tanto di campagna ele...
01.04.2019
Ticino

Più di due terzi degli infermieri nel suo cantone sono stranieri, ma lei non riesce a trovare un posto

"Quando ho iniziato la formazione, ci dicevano che c'era una carenza di infermieri", racconta Eva (nome di fantasia), una giovane ginevrina da poco laureata...
30.03.2019
Svizzera