Sport, 21 ottobre 2018

“Ho fiducia nel calcio: questo è il Junior che tutti conoscono”, parola del numero 11 bianconero

L’attaccante del Lugano è intervenuto al termine del successo colto per 3-1 contro il San Gallo anche grazie a una sua doppietta

LUGANO – È tornato il sorriso dalle parti di Cornaredo dopo il 3-1 rifilato oggi pomeriggio al San Gallo. È tornato il sorriso anche sul volto di Junior: l’attaccante brasiliano, spesso decisivo lo scorso anno, sembrava essersi perso in quest’avvio di stagione, ma in questo pomeriggio di ottobre ha ritrovato la via della rete, mettendo a referto addirittura una doppietta.

Il numero 11 è stato messo nelle condizioni ideale da Celestini che, in queste settimane sulle rive del Ceresio, se l’è coccolato, lo ha fatto sentire importante, costruendo un Lugano perfetto per il suo gioco: un Lugano veloce, rapido a ripartire in contropiede, nel quale Junior – alla pari di Bottani e Gerndt – può muoversi liberamente su tutto il fronte d’attacco.

“Non è stato facile neanche per il mister trovare immediatamente i giusti meccanismi. In queste due settimane invece abbiamo lavorato molto bene, siamo riusciti a trovare il feeling e le giuste distanze – ha esordito lo stesso Junior a fine partita – Chiaramente con questo stile di calcio, veloce e fatto di ripartenze mi facilitano, dobbiamo continuare a giocare così: abbiamo una gran difesa e di conseguenza io, Mattia e Alexander possiamo muoverci come meglio vogliamo”.

Se diciamo che questa è stata la tua miglior partita dell’anno, sbagliamo?
Assolutamente no. È stata decisamente la mia prestazione migliore per adesso. Questo è il Junior che conoscono tutti. Ma oggi è stata tutta la squadra a giocare un bel calcio e a disputare una gran prestazione.

Te l’aspettavi di tornare a questi livelli?
Io ho fiducia nel calcio, sapevo che sarei tornato a giocare in questo modo, ora però dobbiamo continuare così.

Guarda anche 

Il Lugano si prende un weekend di pausa

LUGANO - Non è il caso di parlare di crisi, ci mancherebbe. Ma due sconfitte così il Lugano in questo avvio di stagione non le aveva mai subite. E se l...
29.11.2020
Sport

“Il Basilea ha perso qualità ma resta un osso duro”

LUGANO - Christian Gimenez, oggi c’è Lugano- Basilea. Una classica del nostro torneo ma a ruoli invertiti... Se debbo essere sincero - dice...
29.11.2020
Sport

VIDEO – Maradona e il pazzesco allenamento “ballato” del 1989

LUGANO – Sono passate meno di 24 ore ma ancora tutti facciamo fatica a crederci e a digerire la notizia. La morte di Diego Armando Maradona ci sembra un fardello tr...
26.11.2020
Sport

Il mondo piange Diego, il D10S del calcio

BUENOS AIRES (Argentina) – In questo anno tragico, assurdo, inimmaginabile, in un anno che sta segnando le nostre vite, il 25 novembre 2020 difficilmente sarà...
26.11.2020
Sport