Mondo, 15 ottobre 2018

Passeggeri di un aereo impediscono la deportazione di un uomo, era un criminale condannato per stupro (VIDEO)

foto dailymail.co.uk
Un cittadino somalo, la cui deportazione dalla Gran Bretagna è stata interrotta dopo che i passeggeri di un aereo hanno protestato per la sua espulsione e chiesto suo rilascio, si è rivelato essere uno stupratore condannato e un membro di una banda criminale.

I funzionari che scortavano Yaqub Ahmed, così si chiama l'uomo, sono stati costretti ad abbandonare la sua espulsione quando una dozzina di passeggeri hanno protestato con rabbia, poco prima di decollare per la Turchia. Lo riferisce il portale inglese Dailymail.

Menre gli agenti stavano sistemando Ahmed sull'aereo ad un certo punto uno dei passaggeri si è lamentato: "Lo separano dalla sua famiglia! Mentre altri gridavano "Portalo fuori dall'aereo". La scena è stata ripresa da diverse persone presenti attraverso il cellulare e i video dell'accaduto sono rapidamente diventate virali in rete.

Quando gli agenti della sicurezza disturbati hanno ceduto e cominciato a trascinare Ahmed fuori dall'aereo, l'uomo ha ringraziato le persone a bordo per il loro sostegno mentre applaudivano e urlavano il loro sostegno. Una persona
ha esclamato: "Sei libero, amico "

Ma i passeggeri che pensavano di aver fatto un atto di compassione non erano a conoscenza del fatto che l'uomo che stavano difendendo era stato condannato a nove anni di carcere per il suo ruolo nel violento stupro di gruppo di un adolescente - e che faceva parte di un gruppo di estremisti islamici di cui alcuni membri erano partiti in Siria per unirsi all'ISIS.

I dettagli sull'uomo sono stati divulgati domenica dal "Mail on Sunday", che ha rivelato come Ahmed e altri tre giovani abbiano aggredito una giovane di 16 anni dopo averla separata dai suoi amici a una festa a Leicester Square, a Londra, nell'agosto del 2007.

In quello che è stata un'aggressione pianificata, hanno attirato la ragazza in un appartamento a Crouch End, a nord di Londra, sostenendo che i suoi amici la stavano aspettando lì - e poi violentata a turno.

I membri della banda, di età compresa tra 18 e 20 anni, fra cui Ahmed, sono stati colti in flagrante quando i vicini hanno sentito le richieste di aiuto della ragazza e hanno chiamato la polizia.

Guarda anche 

Gli ambientalisti bloccano un ponte, due donne muoiono perchè le ambulanze non possono arrivare

Due attivisti ambientalisti del gruppo "Just Stop Oil" che lunedì mattina si sono arrampicati su un ponte autostradale sul Tamigi, vicino a Londra, so...
22.10.2022
Mondo

Migliaia di inglesi protestano a Londra contro l'inflazione

Migliaia di britannici sono scesi in piazza sabato per protestare contro la crisi del costo della vita. "Sostenete gli scioperi", "Bloccate i prezzi, non l...
02.10.2022
Mondo

Definire 'pelato' un uomo... è molestia sessuale!

LONDRA (Gbr) - Definire 'pelato' un collega di lavoro maschio è "molestia sessuale": lo ha definito un tribunale del lavoro del Regno Unito, dopo...
13.05.2022
Magazine

«The Negro Scipio» diventerà «Scipio»: Cezanne vittima della cancel culture?

LONDRA (Gbr) – “Cezanne censurato”. Apre così il ‘Telegraph’ attaccando il Museo Nazionale Britannico d’Arte Moderna, il Tate M...
10.05.2022
Magazine