Sport, 15 ottobre 2018

“Brlek? Problema che non riguarda il Lugano, ma il giocatore è stato pagato”

Giovanni Manna sgonfia il caso relativo al centrocampista arrivato in prestito dal Genoa

LUGANO – Il lunedì mattina a tinte bianconere, quelle dell’FC Lugano, si era aperto con la notizia rimbalzata da Genova, relativa a un assegno scoperto, di 800'000 Euro, staccato dal Genoa nei confronti del Wisla Cracovia per l’acquisto del centrocampista Petar Brlek. La vicenda, ovviamente, ha fatto drizzare le antenne anche al club ticinese, visto che il croato in estate è giunto sulle rive del Ceresio in prestito proprio dal Genoa.

A smorzare gli animi e le preoccupazioni è intervenuto ai nostri microfoni Giovanni Manna, direttore sportivo del Lugano, che ha spiegato la situazione. “In realtà si tratta di un caso che non ha ragione di esistere – ha esordito – Si parla di un assegno di garanzia che è stato depositato da parte del Grifone, un assegno che in realtà non dovevano neanche versare perché il giocatore è stato comunque pagato al Wisla Cracovia”.

Per quanto concerne il Lugano, quindi, nessuna preoccupazione in merito: “Assolutamente no, a noi non interessa visto che è giunto da noi in prestito e per quanto riguarda la questione economica noi siamo in regola”.

Guarda anche 

Tra mare e vacanze, Merzlikins presenta la sua nuova maschera

IBIZA (Spagna) – Sole, mare e hockey. In attesa di trasferirsi a Columbus, per Elvis Merzlikins è tempo di godersi le vacanze: l’ex portiere del Lugano...
19.07.2019
Sport

“Mi era stato detto che i napotelani erano razzisti, vedo che è vero”: lo sfogo della compagna di Malcuit

NAPOLI (Italia) – Soltanto una settimana fa la FIFA ha deciso di rendere ancora più severe le leggi contro il razzismo negli stadi: pene raddoppiate e partit...
18.07.2019
Sport

È arrivato Spooner, ma l’addio di Lapierre spacca in due la tifoseria

LUGANO – Sono trascorsi solo pochi giorni dall’annuncio dell’addio di Maxim Lapierre al Lugano e il club bianconero ha subito risposto presente, mettend...
18.07.2019
Sport

VIDEO – A 14 anni lancia un appello a Mihajlovic: “Ho la leucemia, ti aspetto in ospedale e vinciamo assieme questa battaglia”

BOLOGNA (Italia) – “Da martedì sarò in ospedale, non vedo l’ora di cominciare, perché prima comincio e prima finisco”. Cos&ig...
16.07.2019
Sport