Sport, 25 settembre 2018

Il Canton Berna chiama, Lugano e Ambrì pronte a rispondere?

I bianconeri saranno di scena alla PostFinance Arena, i leventinesi ospiteranno il Bienne in due match intensi e probanti

BERNA/AMBRÌ – È già tempo di scontri titanici nel campionato di LNA che si è aperto settimana scorsa: se venerdì la stagione si è aperta con un succulento Zurigo-Berna ed è continuata con un pirotecnico Zugo-Lugano, questa sera il match di cartello riguarda proprio gli Orsi e i bianconeri che si sfideranno alla PostFinance Arena.

Una sfida tosta per i ragazzi di Ireland, perché sfidare questo Berna, che davvero sembra una corazzata indomabile – alla pari dei Lions – fa venire qualche grattacapo… farlo sul loro ghiaccio, può sembrare una montagna difficile da scalare. Eppure, siamo sicuri, Lapierre e compagni ci proveranno perché contro gli Orsi i sottocenerini spesso hanno mostrato voglia, orgoglio e fame, nonostante il risultato finale. Ci vorrà una prova super di Elvis, che dovrà far dimenticare qualche incertezza di troppo delle prime giornate, di tutta la fase difensiva e dell’attacco: bisognerà essere perfetti, ancor di più che contro il Davos, nettamente migliori rispetto a Zugo.

Non sarà facilissimo neanche il compito dell’Ambrì che ospiterà quel Bienne capace di vincere in scioltezza le prime due uscite stagionali. I Seelanders stanno scoprendo che quanto fatto l’anno scorso non va considerato un miracolo, ma che possono essere annoverati tra le realtà più consistenti del nostro campionato. I biancoblù hanno ben impressionato contro lo Zugo e il Davos e quindi potranno sicuramente dire la loro.

Guarda anche 

SONDAGGIO – L’FC Lugano resta nelle mani di Renzetti: è la soluzione migliore?

LUGANO – Alla fine la tanto attesa deadline è giunta e a Lugano… non è cambiato nulla. Il club bianconero resta nelle mani di Angelo Renzetti, ...
25.06.2019
Sport

Lugano: Novoselskyi alza bandiera bianca!

LUGANO - Tante chiacchiere per nulla, verrebbe da dire, anche se in realtà non è così. Ma alla fine di tutto il succo del discorso resta uno: l&rsquo...
25.06.2019
Sport

Svizzera-Lugano-Zugo: Hofmann si racconta. “Ero quasi convinto di restare in bianconero”

MACOLIN – 30 gol e 21 assist in stagione regolare, 2 gol e 2 assist nei playoff. Sono numeri pesanti quelli che Gregory Hofmann si è lasciato alle spalle e c...
25.06.2019
Sport

Ed El Niño se ne va in gondola. L’hockey? Può aspettare

VENEZIA (Italia) – Messi da parte i Mondiali, con la NHL che ha appena chiuso i battenti della stagione con la prima storica vittoria dei St. Louis Blues, con il Dr...
25.06.2019
Sport