Sport, 18 settembre 2018

Aria di Coppa: l’Ambrì di scena a Turgovia

I leventinesi questa sera sfideranno la formazione di LNB per il primo turno della manifestazione nazionale

TURGOVIA – Col campionato che scatterà venerdì, questa sera le prime squadre di LNA e di LNB, saranno impegnate nei sedicesimi di finale di Coppa Svizzera di hockey.

A partire dalle 20 toccherà all’Ambrì, per quanto concerne le formazioni ticinesi, scendere in pista andando a far visita al Turgovia, formazione che milita nella serie cadetta.

Se sulla carta l’impegno che spetta ai ragazzi di Cereda sembra tutto fuorché provante, c’è comunque da stare con gli occhi vigili dalle parti della Valascia, perché spesso la Coppa regala delle sorprese, specie nei primi turni, specie ora che, col campionato non ancora iniziato, tutte le squadre devono ancora ritrovare il ritmo partita e i giusti meccanismi.

Dopo la buona stagione passata, nonostante i playout, l’Ambrì vuole farsi trovare pronto, vuole rispondere presente spinto dalla passione che l’head coach mette sempre alla transenna e dal buon mercato fatto dalla società. Dire che questo sia l’HCAP più forte degli ultimi anni, nonostante la partenza di Fora, verrebbe automatico, ma come sempre sarà il ghiaccio a parlare… a partire da stasera, per preparare al meglio l’esordio in campionato di venerdì contro lo Zugo.

Per quanto riguarda il Lugano, invece, i bianconeri scenderanno in pista domani andando a far visita al Brandis.

Guarda anche 

Svizzera-Lugano-Zugo: Hofmann si racconta. “Ero quasi convinto di restare in bianconero”

MACOLIN – 30 gol e 21 assist in stagione regolare, 2 gol e 2 assist nei playoff. Sono numeri pesanti quelli che Gregory Hofmann si è lasciato alle spalle e c...
25.06.2019
Sport

Ed El Niño se ne va in gondola. L’hockey? Può aspettare

VENEZIA (Italia) – Messi da parte i Mondiali, con la NHL che ha appena chiuso i battenti della stagione con la prima storica vittoria dei St. Louis Blues, con il Dr...
25.06.2019
Sport

“HCAP, troppe competizioni. Lugano, servirà pazienza”

LUGANO/AMBRÌ - Pungente, irriverente (e molto scomodo, a volte), infine mai banale: l’ex giocatore e allenatore ticinese Roberto Mazzetti oggi fa il punto de...
24.06.2019
Sport

Reuille: “Che cosa mi preoccupa? La malvagità degli uomini”

LUGANO - Ben 1030 partite disputate con la maglia del Lugano, una decina di apparizioni in nazionale ed un titolo vinto, sempre con l’HCL, nel 2006. La nostra rubri...
17.06.2019
Ticino