Sport, 11 settembre 2018

Mir difende Fenati: “Ha sbagliato, ma tutti meritano una seconda chance”

Il pilota spagnolo della Moto 3, tramite un post in Instagram, prova a convincere il pilota italiano a continuare a lottare per il suo futuro: “È stato un errore ingiustificabile, ma non arrenderti”

MISANO (Italia) – È ormai uno dei temi caldi di questi ultimi giorni, quello che riguarda il folle gesto di Romano Fenati avvenuto domenica durante la gara di Moto2 a Misano. Il pilota italiano, infatti, dopo un acceso duello con Stefano Manzi ha deciso di tirare il freno della moto del suo rivale, rischiando un incidente gravissimo.

Dopo l’increscioso avvenimento sono arrivate le critiche, le accuse, il licenziamento del suo team, la rescissione del contratto con la sua futura squadra e il suo ritiro. Ma c’è chi, pur riconoscendo la gravità del gesto di Fenati, prova a sostenere il pilota italiano, sottolineando come debba continuare a lottare per il suo futuro in pista: questo è il senso del messaggio postato in Instagram da Joan Mir, pilota della Moto 3.

"Ciao Romano, nell'ultimo GP di Misano hai commesso un errore veramente ingiustificabile, mettendo a rischio la vita di un nostro collega. Quell'azione non è degna di un pilota come te e, ovviamente, merita una giusta e dura punizione.

L'anno scorso sei stato un grande rivale e mi hai costretto a correre al limite per tutta la stagione; abbiamo avuto mille battaglie, ma in pista ti sei sempre comportato come un grande pilota e atleta. Molte volte siamo saliti sul podio insieme e ho potuto apprezzare quanto fossi nobile non solo nella vittoria, ma anche nella sconfitta. Penso che tu sia una grande persona.

Non arrenderti e combatti per il tuo futuro da pilota, tutti meritano una seconda e anche una terza possibilità. Lavora per correggere quegli impulsi che a volte ti tradiscono e ti fanno brutti scherzi, e torna in pista come quel grande pilota che sei. Abbiamo ancora mille battaglie da condividere!".

 
 
 
 
C565.552,57.996 565.522,58.943 565.378,62.101 M570.82,37.631 C570.674,34.438 570.167,32.258 569.425,30.349 C568.659,28.377 567.633,26.702 565.965,25.035 C564.297,23.368 562.623,22.342 560.652,21.575 C558.743,20.834 556.562,20.326 553.369,20.18 C550.169,20.033 549.148,20 541,20 C532.853,20 531.831,20.033 528.631,20.18 C525.438,20.326 523.257,20.834 521.349,21.575 C519.376,22.342 517.703,23.368 516.035,25.035 C514.368,26.702 513.342,28.377 512.574,30.349 C511.834,32.258 511.326,34.438 511.181,37.631 C511.035,40.831 511,41.851 511,50 C511,58.147 511.035,59.17 511.181,62.369 C511.326,65.562 511.834,67.743 512.574,69.651 C513.342,71.625 514.368,73.296 516.035,74.965 C517.703,76.634 519.376,77.658 521.349,78.425 C523.257,79.167 525.438,79.673 528.631,79.82 C531.831,79.965 532.853,80.001 541,80.001 C549.148,80.001 550.169,79.965 553.369,79.82 C556.562,79.673 558.743,79.167 560.652,78.425 C562.623,77.658 564.297,76.634 565.965,74.965 C567.633,73.296 568.659,71.625 569.425,69.651 C570.167,67.743 570.674,65.562 570.82,62.369 C570.966,59.17 571,58.147 571,50 C571,41.851 570.966,40.831 570.82,37.631">
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Ciao @fennyfive , el pasado GP de Misano cometiste un error injustificable poniendo en riesgo la vida de un compañero. Esta acción no es digna de un piloto como tú, y por supuesto merecía un duro castigo. El año pasado fuiste un gran rival y me llevaste al limite durante toda la temporada, tuvimos mil y una batallas, pero siempre te comportaste como un gran piloto y deportista en la pista. Coincidimos muchas veces en el podio, y pude apreciar que eras noble no solo en la victoria, sino también en la derrota. Creo eres una gran persona. No te rindas y lucha por tu futuro como piloto, todo el mundo merece una segunda y hasta una tercera oportunidad. Trabaja para corregir esos impulsos que a veces te traicionan y te juegan malas pasadas, y regresa a la pista como ese gran piloto que eres. Nos quedan mil batallas por disputar!!! @motogp

Un post condiviso da MIR36 (@joanmir36official) in data:

Guarda anche 

L’emiro di Winterthur aggredito col machete (da un altro islamista)

Una lite è sfociata in un’aggressione con un’arma da taglio, verosimilmente un machete, venerdì sera attorno alle 23 a Winterthur. Come rifer...
15.04.2021
Svizzera

L'attualità di Orwell

I popoli che non posseggono la memoria non posseggono il loro futuro, scriveva Nietzsche. E proprio in quest’epoca l’affermazione mostra la sua...
01.03.2021
Mondo

Motomondiale in lutto: il Covid si è portato via Fausto Gresini

BOLOGNA (Italia) – Dopo la notizia giunta ieri sera, subito smentita dal suo team e dai suoi familiari, questa volta purtroppo è tutto vero e il Motomondiale...
23.02.2021
Sport

Il Motomondiale in ansia: Gresini in “insufficienza respiratoria, funzioni compromesse”

BOLOGNA (Italia) – L’ultimo bollettino medico sulle condizioni fisiche di Fausto Gresini fanno davvero temere il peggio: il 60enne team manager della Moto2 e ...
21.02.2021
Sport