Mondo, 03 settembre 2018

Diversi poliziotti feriti in scontri con attivisti di sinistra a Berna

Tre poliziotti sono rimasti feriti sabato sera durante scontri alla Reitschule di Berna. Uomini mascherati hanno lanciato bottiglie, pietre e sbarre di ferro contro di loro. I disordini sono iniziati quando una pattuglia di polizia è giunta verso le 23:30 nei pressi del centro , ha detto domenica un portavoce della polizia bernese.

La pattuglia è stata presa di mira da lanci di oggetti per poi ritirarsi fuori portata nell'attesa di rinforzi e la situazione si è temporaneamente calmata. Ma poco dopo
mezzanotte, una ventina di persone, molte delle quali con i volti coperti, sono usciti dal centro e hanno ricominciato il lancio di oggetti sugli agenti.

La polizia ha risposto con proiettili di gomma e gas lacrimogeni. Tre poliziotti sono rimasti feriti, due dei quali sono stati ricoverati all'ospedale. Un'équipe medica ha trattato sul posto diverse persone che si sono lamentate per l'irritazione causata dai lacrimogeni. La polizia ha arrestato in tutto otto persone.

(Fonte: derbund.ch)

Guarda anche 

Vignetta elettronica, automobilisti ancora fregati

Come da copione: quel che era uscito dalla porta, in quanto stoppato dalla maggioranza politica, adesso viene fatto rientrare dalla finestra, con la consueta tattica del ...
26.03.2019
Svizzera

Aveva investito un giovane uccidendolo sul colpo, rischia 6,5 anni di carcere

Il processo di un automobilista accusato di aver fatalmente investito un pedone su un passaggio pedonale nel 2016 a Emibois, nel canton Giura, si è aperto luned&ig...
25.03.2019
Svizzera

“La sinistra si è spinta troppo oltre”. Professore canadese mette in guardia contro le “derive autoritarie” della sinistra

Jordan Peterson è un professore canadese che negli ultimi è diventato celebre, in particolare per essersi opposto al monopolio della sinistra nel mondo acca...
25.03.2019
Mondo

Revoca della cittadinanza ed espulsione dei terroristi islamici, il Belpaese ci bagna il naso?

Il nome di Abderrhaim Moutaharrik alle nostre latitudini suonerà familiare. Non solo per l’avanzata islamista che ha portato alla diffusione di nomi analoghi...
25.03.2019
Svizzera
x