Sport, 03 settembre 2018

Sopravvissuto al crollo del Ponte Morandi: la sua vita continua col calcio

Davide Capello, anche ex numero 1 del Cagliari, continua a guardare avanti anche grazie al Genoa

GENOVA (Italia) – Ha visto la morta in faccia, è precipitato per 30 metri con la sua auto durante il crollo del Ponte Morandi di Genova, ma miracolosamente è sopravvissuto. Davide Capello, ex portiere del Cagliari e dell’Under 20 italiana, prova a guardare avanti e tra una difficoltà e l’altra si aggrappa al mondo del calcio per continuare la sua vita.

Il 33enne, infatti, entrerà a far parte dello staff dei Giovanissimi nazionali del Genoa: “Era già tutto programmato – ha spiegato a il”Quotidiano.net” – Sono ancora in convalescenza, provo ancora dolore fisico, mi sto curando la schiena e le spalle ma la ferita più grande è nel cuore e nella testa: mi faccio aiutare da uno psicologo. Se sono arrabbiato verso qualcuno? Non voglio esprimermi, sono grato di essere vivo”.

Guarda anche 

VIDEO – Il CR7 che non ti aspetti: in lacrime in tv. “Mio padre non ha visto cosa sono diventato”

LONDRA (Gbr) – Tenero e affettuoso con i figli e la famiglia. Glaciale e combattivo sul campo. Siamo abituati a vederlo così, oltre che vincente, Cristiano R...
16.09.2019
Sport

Umiliato e ridicolizzato: in casa Lugano il futuro è tutto un rebus

LOSANNA – C’era una volta il Lugano che divertiva e che si divertiva. C’era una volta il Lugano che dettava il suo gioco contro chiunque e che era capac...
15.09.2019
Sport

La sera prima della partita niente ritiro: giocatori col braccialetto elettronico!

LISBONA (Portogallo) – Secondo in classifica, alla pari del Porto, e a -3 dalla rivelazione Famaliçao, ma in casa Benfica quella sconfitta subita ad agosto c...
15.09.2019
Sport

6617 giorni dopo la Champions a Cornaredo: viva il calcio femminile

LUGANO – 6617 giorni. 945 settimane e 2 giorni. 217 mesi e 12 giorni. 18 anni e 43 giorni. Ecco quanto è trascorso dall’ultima volta che le note della ...
13.09.2019
Sport