Sport, 03 settembre 2018

Nuova bufera sulla Nazionale: Xhaka può essere il capitano?

In vista delle prossime partite della Svizzera, in tanti si domandano chi potrebbe portare la fascia dopo l’addio di Behrami: la possibilità che sia il centrocampista dell’Arsenal il prossimo capitano sta facendo infuriare tanti addetti ai lavori

BERNA – Venerdì Vladimir Petkovic ha diramato le convocazioni in vista delle sfide all’Islanda (8 settembre a San Gallo) e all’Inghilterra (11 settembre a Leicester): tra i selezionati ecco il capitano Stephan Lichtsteiner.

Ma nelle ultime ore si è sollevato un polverone perché ci si è domandati: “Ma se Lichtsteiner non gioca, chi diventerà il capitano?”.

In effetti, dopo l’addio di Valon Behrami, Petkovic deve definire un nuovo vice capitano. Tutte le strade portano a Granit Xhaka, ma dopo il caso delle Aquile bicipiti in tanti stanno storcendo il naso e stanno facendo sentire a gran voce il loro dissenso.

Nel 2016, infatti, Petkovic aveva deciso che il capitano sarebbe stato Inler, il vice Lichtsteiner e il terzo Behrami e il quarto Sommer. Questa gerarchia, però, è mutata quando Inler è stato lasciato a casa dallo stesso ct: l’allora esterno della Juventus aveva assunto i gradi di capitano, Valon quelli di vice e Xhaka venne insignito della nomina di terzo capitano.

Il caso, ovviamente, è esploso in queste ultime ore dal momento che Behrami non fa più parte dei quadri della Nazionale e Lichtsteiner potrebbe non giocare sempre: toccherebbe quindi a Xhaka indossare la fascia da capitano. Apriti cielo…

“Xhaka non rappresenta la Svizzera”, hanno urlato a gran voce tanti ex giocatori rossocrociati, Henchoz in primis…. Secondo loro dovrebbe toccare a Sommer vestire i panni del capitano.

Come si sa, indossare la fascia va al di là del calcio: è un simbolo di rappresentanza. E non c’è che dire: Xhaka paga a caro prezzo quell’esultanza con l’Aquila bicipite mostrata al Mondiale contro la Serbia e riconfermata in Instagram prima di partire per le vacanze alle Seychelles con la compagna…

Ora starà a Petkovic prendere in mano la situazione, decidere sul da farsi magari già a partire dalla sfida all’Islanda: se dovesse partire titolare Mbabu al posto di Lichtsteiner, o l’esterno dell’Arsenal dovesse uscire dal campo durante la partita… chi indosserà la fascia?

Guarda anche 

31° Laboratorio Internazionale del Teatro delle Radici

Strutturato come un incontro di formazione e di ricerca teatrale, questo progetto, anno dopo anno, ha accolto numerosi attori, registi, artisti che desideravano avvici...
15.08.2019
Ticino

Svizzera, l’hockey riempie il cuore: per calcio e tennis non c’è gloria

LUGANO – Che l’hockey fosse lo sport nazionale per antonomasia lo si sapeva, che per gli altri sport non ci fosse praticamente storia, però era diffici...
04.08.2019
Sport

L’ex Lugano Mariani “trova l’America”… a Dubai

DUBAI (Emirati Arabi Uniti) – Due anni vissuti con la maglia del Lugano sulle spalle, due anni contraddistinti da 13 reti in bianconero e 16 assist in campionato, D...
01.08.2019
Sport

SONDAGGIO – 1° Agosto, orgoglio svizzero: quale nazionale vi rende più fieri?

LUGANO – Oggi, 1° agosto, non è una data come altre per la Svizzera, per gli amanti del nostro Paese, per tutti noi che abbiamo la bandiera rossocrociata...
01.08.2019
Sport