Sport, 24 agosto 2018

Le donne GBB alzano la voce: “Che nessuno ci sposti dalle prime file della curva”

Arriva la reazione della parte femminile del tifo biancoblù in riferimento al volantino comparso in Curva Nord a Roma

AMBRÌ – “Via le donne dalle prime nove file della Curva Nord”: questo il succo del discorso emerso dal volantino fatto girare domenica sugli spalti del settore destinato al tifo più caldo della Lazio.
Ovviamente le reazioni sono state molteplici in difesa del gentil sesso e contro gli ultras sessisti.

La risposta è arrivata anche da Ambrì, dove le donne della GBB hanno fatto sentire la loro voce tramite un comunicato:

“Siamo un gruppo di donne che la curva la frequentano, la vivono, la amano e la rivendicano.

Al fianco dei nostri fratelli uomini lottiamo e combattiamo per la squadra, per i colori che ci danno vita.

Non ci troverete probabilmente tra le prime file durante gli scontri (anche se…) ma in ogni caso, da qualche parte li vicino, ci saremo anche noi. Certo perché il rispetto ce lo siamo guadagnate  vendendo materiale del gruppo, facendo le raccolte fondi all’entrata dello stadio, partecipando alla costruzione e alla buona riuscita delle coreografie, mettendo a posto il locale “che come al solito fa schifo, facendo sostegno legale… insomma di cose ne facciamo (una volta qualcuna di noi ha pure lavato le bandiere…).

Non ci troverete probabilmente tra le prime file degli scontri ma ci troverete sicuramente tra le prime dieci file della curva allo stadio.

Si!! Ci troverete proprio lì !! e che nessuno ci sposti. Perché quel posto ce lo siamo guadagnate, insieme a tutti i nostri fratelli e sorelle (che siano essi donne, uomini, neri, gialli, bisex, alieni, sirene…).
Ci troverete lì perché anche noi sappiamo rispettare quel codice non scritto, per questo veniamo rispettate! Perché siamo spensierate e romantiche ma indomabili lottatrici che la partita la guardano con le mani al cielo e cantando a squarciagola!

Siamo Ultras pure noi…!

Le donne della GBB Ambrì".

Guarda anche 

Questo Lugano fa paura. L’Ambrì ci rimette (finalmente) il cuore

BIASCA – Chiamarla amichevole, quando in pista ci sono Ambrì e Lugano, risulta complicato. Ma tant’è. In effetti di colpi duri, durissimi, di ca...
20.09.2020
Sport

Novotny: “Sono rigenerato e motivato. Non vedo l’ora di cominciare”

AMBRÌ - Jiri Novotny è un atleta arcigno, che non molla mai. Qualcuno direbbe: duro a morire. Malgrado il pesante infortunio dello scorso anno -...
21.09.2020
Sport

Ambrì a Berna e Lugano con i Lions: poi sarà subito derby!

BERNA – Dopo tanta attesa, ecco finalmente che gli appassionati di hockey sono stati soddisfatti: la Lega ha comunicato il calendario della prossima stagione che sc...
10.09.2020
Sport

Piste aperte per 2/3: Ambrì col minimo degli spettatori della Lega, Cornér Arena da 3'300 posti

Nella giornata di ieri sono giunte le tanto attese indicazioni per affrontare le nuove stagioni sportive professionistiche che prenderanno il via tra fine settembre e ini...
03.09.2020
Sport