Svizzera, 20 agosto 2018

Un granconsigliere socialista di fede musulmana se la prende con la pubblicità cristiana

Il granconsigliere socialista Mohamed Hamdaoui, di fede musulmana, ha preso di mira negli scorsi giorni una campagna pubblicitaria religiosa in cui vengono affissi estratti della Bibba, come per esempio quello nella foto in cui si può leggere, in tedesco e francese, "che Dio ti benefica " . "Sono arrabbiato come non mai", ha detto il deputato del canton Berna commentando la foto in cui è ritratto il bus con l'affissione incrimanata.


"Mi piacerebbe sapere chi ha pagato per questo annuncio. Mi piace la trasparenza. Ora, per quanto ne so, "Dio" non è un contribuente, né a Biel né a Kabul. Queste pubblicità sui veicoli pubblici sono vergognose per
me, riaccendono solo tensioni religiose non necessarie. Non sono necessariamente contrario a un'azienda pubblica che cerca mezzi esterni, altrimenti i prezzi degli abbonamenti e dei biglietti sarebbero ancora più alti. Ma non a qualsiasi prezzo. Interpellerò certamente le nostre autorità per porre fine a questo tipo di comportamento", continua il parlamentare.


La controversia è nata dopo che un collega di partito di Hamdaoui, Alain Sermet, aveva pubblicato sui social media una foto del bus recante la scritta religiosa mentre trasportava dei tifosi in occasione della partita di calcio di Coppa Svizzera tra il FC Bienne e lo Young Boys lo scorso finesettimana.  

(Fonte: lematin.ch)

Guarda anche 

Casi di terrorismo in Svizzera in aumento e autori sempre più giovani

All'inizio di marzo nel centro di Zurigo un giovane radicalizzato ha accoltellato un ebreo ortodosso. La ricerca ha mostrato che l’autore del reato, di sol...
12.04.2024
Svizzera

Sempre più bambini svizzeri hanno "fobia" della scuola

Sempre più bambini si rifiutano di andare a scuola, non per pigrizia o mancanza di interesse, ma per paura. L'assenteismo cronico è un problema sempre p...
08.04.2024
Svizzera

Costrette a togliere il velo dopo l’arresto, musulmane risarcite

La città di New York ha accettato di pagare 17,5 milioni di dollari per risolvere una causa intentata da due donne musulmane che sostenevano che la polizia aveva v...
09.04.2024
Mondo

Il franco verso il trimestre peggiore nei confronti dell'Euro degli ultimi 21 anni

Dall'inizio dell'anno il franco ha perso più del 5% del suo valore rispetto all'euro. Mercoledì la moneta svizzera è scesa addirittura a ...
30.03.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto