Sport, 07 agosto 2018

CR7-mania: maglia della Juve esaurita. La Vecchia Signora si sfrega le mani

A conti fatti, la società bianconera sta mettendo assieme un affare incredibile, non solo dal punto di vista tecnico ma anche finanziario. Fino ad ora in 3 settimane 55'000 maglietta sono andate a ruba per un incasso di 6'500'000 Euro

TORINO (Italia) – Non solo un giocatore, ma una vera e propria fabbrica di soldi: ecco cosa la Juventus ha acquistato dal Real Madrid per 107'000'000 di Euro. Certo la cifra potrebbe sembrare enorme, ma neanche così tanto, ma a conti fatti i bianconeri potrebbero rientrare dalla spesa fatta in maniera veloce e semplice nel giro di pochi mesi soltanto vendendo le maglie da partita.

Il merchandising della Vecchia Signora, con l’approdo del portoghese, è esploso perché tutti vogliono la sua maglia. Una maglia che è già diventata un must, che è talmente tanto ambita che – per ordinarla online o per acquistarla negli store – bisogna accontentarsi della taglia XXL o di quelle da bambino, perché è già esaurita!

Sì, perché le maglie “authentic” di Cristano Ronaldo  (140 €) – quelle praticamente identiche a quelle che usano i giocatori in campo – sono finite ovunque, sia online che negli store che si trovano a Torino o a Milano. Ne erano state ordinate 55'000, come riporta “Tuttosport”, ma nel giro di 3 settimane sono terminate (lo scorso anno la Juventus ne vendette 41'000 in totale!): ovviamente al momento dell’ordine all’Adidas nessuno poteva immaginarsi che CR7 sarebbe sbarcato a Torino e così un nuovo ordine è partito. Un ordine che, a dirla tutta, potrebbe non bastare, perché i numeri al momento sono clamorosi e devastanti.

L’incasso, al momento, supera i 6,5 milioni di Euro, mentre le proiezioni lorde portano a un totale di 55-65 milioni di Euro di incasso con le sole maglie. Una cifra astronomica per il calcio italiano.

Il sito ufficiale della Juventus, inoltre, avvisa che la maglia “authentic” sarà disponibile soltanto da ottobre (!), mentre il modello base (97,45€) solo dalla metà di agosto. Senza contare che negli ultimi giorni è stata presentata la terza maglia, mentre la seconda non è stata ancora resta nota…

Numeri da capogiro che rendono ancora di più l’idea di cosa gira intorno al fenomeno portoghese…

Guarda anche 

Maric ripensa al Lucerna: “Il pari ci va stretto”

LUGANO – Un punto conquistato. Potevano essere 3, ma anche 0, vista la grande parata di Baumann nel finale della partita disputata ieri dal Lugano contro il Lucerna...
23.09.2019
Sport

Il Lugano non vince più: col Lucerna arriva un punticino

LUGANO – Dopo la buona prestazione offerta a Copenaghen, che ha ridato morale alla squadra ma non ha permesso al Lugano di interrompere l’infinita striscia di...
22.09.2019
Sport

Prima il derby perso, poi la frecciatina di Berlusconi: weekend nero per il Milan

MILANO (Italia) – Perdere un derby non fa mai piacere, perderlo in quel modo contro l’Inter, risultando inferiori e in difficoltà per tutta la partita,...
23.09.2019
Sport

Mattia Croci-Torti e il calcio: "Walter Pellegrini il ticinese migliore"

LUGANO - Mattia Croci Torti è uno dei personaggi più simpatici e umani dell’ingessato panorama sportivo ticinese. Semplice, modesto, sempre pront...
22.09.2019
Sport