Sport, 29 luglio 2018

Niente da fare per il Lugano

Il Lugano non è riuscito a bissare il successo dell'esordio vinto 3-1 contro il Sion. I bianconeri sono infatti stati sconfitti per 2-0 dal favorito Young Boys. Scesi in campo con una maglietta rivisitata in onore dei 110 anni della società, i ragazzi di Abascal hanno subito il primo gol al 27' per mano di Fassnacht e al 76' hanno subito il raddoppio di Hoarau dopo un disimpegno sbagliato di Yao.

Abascal ha schierato la stessa formazione scesa in campo in Vallese e nonostante una buona prova questa volta il campo non gli ha dato ragione. Comunque logica la vittoria dei bernesi che hanno mostrato di più sull'arco della partita sbagliando anche diverse occasioni da gol. 

Nelle altre partite della giornata vittorie per Sion (4-2 a San Gallo) e Thun (2-1 al Lucerna).
L'YB resta primo in classifica a punteggio pieno insieme allo Zurigo (6 punti).

Guarda anche 

Con mascherine e guanti: il campionato continua!

MANAGUA (Nicaragua) – Mentre in giro per il mondo praticamente tutti i campionati di calcio sono stati sospesi – in Europa fa eccezione al Bielorussia –...
26.03.2020
Sport

“Il coronavirus: come un camion che ti investe. Eroi chi vive in 70mq con tre figli”

BIRMINGHAM (Gbr) – “Ho avuto i primi sintomi settimana scorsa, sono stati giorni difficili in cui ho preso ogni precauzione per non contagiare chi vive con me...
24.03.2020
Sport

Birra in comune e metro affollata: Atalanta-Valencia ha dato il via al contagio incontrollato in Lombardia

BERGAMO (Italia) – È senza dubbio la zona d’Italia più colpita dal coronavirus, quella in cui si contano più infettati e, purtroppo, anch...
22.03.2020
Sport

Coronavirus. In Bielorussia il campionato è partito a porte aperte. Il rimedio? “Bevete tanta vodka e fate la sauna!”

MINSK (Bielorussia) – Fa quasi impressione a dirlo, ma in Bielorussia neanche il coronavirus ferma il calcio: nonostante 51 casi di positività al COVID-19, i...
20.03.2020
Sport