Sport, 15 luglio 2018

Doppi passaporti: Xhaka ha solo quello svizzero

La notizia è stata confermata dall’avvocato del giocatore, smentendo così alcune informazioni diramate dall’ASF

BERNA – L’Associazione svizzera di football ha diramato informazioni sbagliate e non verificate in merito alle nazionalità di alcuni giocatori che hanno preso parte alla Coppa del Mondo in Russia. Lo hanno rivelato oggi “Le Matin Dimanche” e la “SonntagsZeitung”.

I due domenicali, infatti, prendono ad esempio Granit Xhaka, finito nell’occhio del ciclone, insieme a Xherdan Shaqiri e Stephan Lichtsteiner, per le ormai famosissimi Aquile mostrate durante l’esultanza in seguito ai gol realizzati contro la Serbia. Un portavoce dell’ASF aveva indicato che il centrocampista, nato in Svizzera, avesse sia il passaporto svizzero che quello albanese.

Niente di tutto questo però è vero. Xhaka detiene solo quello elvetico. L’informazione è stata confermata ai giornali dall’avvocato del calciatore. Inoltre l’Ambasciata albanese a Berna non ha trovato nessuna menzione relativa al centrocampista.

Xhaka, ricordiamo, nel 2014 è stato nominato ambasciatore onorario del Kosovo, ma tutto ciò non gli conferisce la cittadinanza. Il giocatore stesso, è giusto sottolinearlo, aveva dichiarato di essere binazionale, ma questa volta non ha voluto esprimersi sulla vicenda.

Guarda anche 

Il nuovo acquisto del campionato di terza divisione: ha 75 anni!

IL CAIRO (Egitto) – Qualche giorno fa Kazuyoshi Miura aveva stupito tutti, rinnovando il suo contratto con l’FC Yokohama a 53 anni: il rinnovo dell’ex g...
24.01.2020
Sport

GALLERY – In campo trascina il Milan, fuori Theo infiamma Elisa

MILANO (Italia) – Sta facendo le fortune di Stefano Pioli e di tanti fantallenatori: Theo Hernandez, fin qui, è il capocannoniere del Milan: da terzino sinis...
23.01.2020
Sport

“A Lugano ho fatto degli errori… Il ballo e la cucina: dopo l’esonero ero carico”: Celestini parla del suo addio

LUCERNA – La scorsa primavera era l’allenatore che per la seconda volta in tre anni aveva riportato il Lugano in Europa League, pochi mesi dopo Fabio Celestin...
23.01.2020
Sport

Saluto romano in curva. La UEFA impone la multa: soldi chiesti ai tifosi

ROMA (Italia) – “La invitiamo a prendere contatto con la società per concordare una modalità di risarcimento”. Con questo testo la Lazio h...
21.01.2020
Sport