Sport, 11 luglio 2018

Pazzesco Federer: cede alla distanza ed è fuori a Wimbledon

Il renano si è arreso nei quarti di finale al sudafricano Kevin Anderson che si è imposto col punteggio di 2-6, (5)6-7, 7-5, 6-4, 13-11 dopo oltre 4 ore di partita

WIMBLEDON (Gbr) – Il torneo di Wimbledon ha perso il suo Re e lo ha perso nel modo più imprevedibile possibile: Roger Federer, spostato sul campo numero 1 invece del solito Centrale, è stato eliminato da Kevin Anderson alle soglie del quarto di finale, al termine di un match folle e davvero tiratissimo.

Federer, in vantaggio di due set (6-2, 7-6), ha però subìto il ritorno del sudafricano, tremendo al servizio e perentorio col dritto: passo dopo passo Anderson è riuscito a rimontare e a mettere qualche dubbio nella testa di Roger.

Dopo il 7-5 del terzo set  e il 6-4 del quarto parziale in suo favore, il sudafricano non ha mai perso il turno di servizio nel quinto e decisivo set, a differenza di Federer che, distratto anche da un aereo, ha calato per un attimo la tensione cedendo così per 11-13.

Non ci sarà quindi la doppietta Australian Open-Wimbledon, così come successo lo scorso anno.

Guarda anche 

Il ginocchio ferma Federer: operato e addio Roland Garros

BASILEA - Il Roland Garros ha già perso uno dei suoi giocatori faro e più rappresentativi: Roger Federer non sarà infatti a Parigi! Il renano...
20.02.2020
Sport

“Roger Federer è geloso di Nole!”. Parola di papà Djokovic

BELGRADO (Serbia) – Novak Djokovic, Rafael Nadal e Roger Federer: sono loro i big three del tennis, sono loro a conquistare praticamente tutti gli Slam, solo loro a...
21.02.2020
Sport

Hingis: “Quando vincevo ero davvero arrogante”

LUGANO - Seconda puntata della rubrica “Le interviste impossibili”, rubrica che definire stravagante non è affatto sbagliato. Interviste...
04.02.2020
Sport

Roger, colpi divini: l’Australian Open è finito, ma che delizia

MELBOURNE (Australia) – 2h19’ di passione. Una prima ora da urlo che ci ha fatto trepidare, poi come già successo a Wimbledon, Roger Federer ha dovuto ...
31.01.2020
Sport