Sport, 11 luglio 2018

Pazzesco Federer: cede alla distanza ed è fuori a Wimbledon

Il renano si è arreso nei quarti di finale al sudafricano Kevin Anderson che si è imposto col punteggio di 2-6, (5)6-7, 7-5, 6-4, 13-11 dopo oltre 4 ore di partita

WIMBLEDON (Gbr) – Il torneo di Wimbledon ha perso il suo Re e lo ha perso nel modo più imprevedibile possibile: Roger Federer, spostato sul campo numero 1 invece del solito Centrale, è stato eliminato da Kevin Anderson alle soglie del quarto di finale, al termine di un match folle e davvero tiratissimo.

Federer, in vantaggio di due set (6-2, 7-6), ha però subìto il ritorno del sudafricano, tremendo al servizio e perentorio col dritto: passo dopo passo Anderson è riuscito a rimontare e a mettere qualche dubbio nella testa di Roger.

Dopo il 7-5 del terzo set  e il 6-4 del quarto parziale in suo favore, il sudafricano non ha mai perso il turno di servizio nel quinto e decisivo set, a differenza di Federer che, distratto anche da un aereo, ha calato per un attimo la tensione cedendo così per 11-13.

Non ci sarà quindi la doppietta Australian Open-Wimbledon, così come successo lo scorso anno.

Guarda anche 

A Melbourne vince senza problemi, ma Federer è ancora contestato per la sua nuova casa

RAPPERSWIL – Una nuova grana per Roger Federer che, se in campo sembra essere sempre il solito sublime tennista, fuori dagli impianti tennistici deve sempre affront...
21.01.2020
Sport

Roger-Nole: una semifinale da sogno agli Australian Open?

MELBOURNE (Australia) – A Melbourne piove e le qualificazioni, dopo i disagi dovuti all’aria irrespirabile, stanno procedendo a ritmo rallentato. Nonostante q...
16.01.2020
Sport

“Sono grato ai giovani attivisti del clima!”. “Federer deve dimostrarlo…”

MELBOURNE (Australia) – Dopo l’attacco ricevuto negli scorsi giorni in merito ai suoi legami di sponsorizzazione con il Credit Suisse, Roger Federer da Melbou...
12.01.2020
Sport

Gli ambientalisti prendono di mira anche Roger Federer

BASILEA – Da noi è in assoluto lo sportivo svizzero più seguito, più amato e ammirato. Non solo per i suoi innumerevoli successi, ma anche per ...
10.01.2020
Sport