Sport, 06 luglio 2018

Il Mondiale? “Insoddisfacente!”. L’uscita agli ottavi? “È il nostro reale valore"

Questi gli esiti del sondaggio che vi abbiamo sottoposto. Anche la posizione di Petkovic è in bilico

LUGANO – Svezia-Svizzera 1-0: addio sogni di gloria, addio sogni di quarti di finale, addio Russia. Si torna a casa. Quel gol di Forsberg di martedì ha spento le speranze della nostra Nazionale e ha infiammato la diatriba tra chi valuta comunque in modo positiva la campagna russa e chi, deluso ancora una volta, punta il dito contro la Svizzera.

Proprio per questo vi abbiamo sottoposto un sondaggio, per tastare il vostro polso e capire cosa veramente pensate di quello che abbiamo mostrato in Russia. Dagli esiti del medesimo sondaggio, si evince che la rabbia e la frustrazione regnano sovrane: il 39% dei votanti ha definito questo Mondiale “insoddisfacente”, seguito da un 29% che, forse rassegnato, ha preferito l’opzione “era ciò che mi aspettavo”.

A dimostrazione
di questa sensazione di rassegnazione, ecco le risposte anche al secondo quesito, quello relativo all’eliminazione avvenuta ancora una volta negli ottavi di finale. “Questo è il nostro reale valore” ha risposto il 37% di voi che avete partecipato. Come dire: “tante parole, tante belle speranze ma la realtà è un’altra…”. Il motivo di tale eliminazione? È molto semplice: “ci mancano testa e qualità tecniche per arrivare ai 1/4”, stando al 32% dei votanti.

Anche Petkovic è entrato nel mirino dei nostri lettori: il 54% non lo avrebbe confermato, nonostante un contratto ancora in essere valido fino al 2020. Evidentemente, questo processo di crescita, decantato dalla Federazione, non convince molto…

Guarda anche 

Mascherine, tamponi e distanze sociali? L’Inter è campione e a Milano succede di tutto…

MILANO (Italia) – Era solo questione di giorni o di ore e ieri pomeriggio, col pareggio maturato a Reggio Emilia tra Sassuolo e Atalanta è diventato realt&ag...
03.05.2021
Sport

Lugano, tra rigori e polemiche… la benzina è finita?

ZURIGO – Doveva essere la partita della svolta, del rilancio delle ambizioni europee… è diventata quella della disfatta. Certo, non è questo il...
03.05.2021
Sport

1992, grande sorpresa: Danimarca campione!

A quegli Europei per lei trionfali la Danimarca non avrebbe dovuto esserci. Nelle qualificazioni era stata preceduta dalla Jugoslavia di Savicevic, Boban e di Suke...
07.05.2021
Sport

“Nyffeler e Dario Simion mi hanno impressionato”

BIENNE - La nazionale rossocrociata ha ripreso venerdì la preparazione in vista dei Mondiali del gruppo A che si svolgeranno da metà maggio ad inizio g...
03.05.2021
Sport