Sport, 21 giugno 2018

Ramos all’attacco di Maradona: “È ad anni luce da Messi”

Il capitano della Spagna e del Real, difende quello dell’Argentina e del Barcellona, rispondendo per le righe al Pibe de Oro che lo aveva attaccato

KAZAN (Russia) – Prendete il capitano del Real Madrid – non solo della Spagna – che difende pubblicamente quello del Barcellona (e non solo dell’Argentina). Se non fossimo in pieno Mondiale, qualcosa in effetti potrebbe risultare stonato… ma se a questo ci aggiungete Diego Armando Maradona, uno che di frecciatine non ne ha mai risparmiate a nessuno, allora qualcosa si inizia a capire.

Sergio Ramos, infatti, ha risposto alle parole del Pibe de Oro, che aveva dichiarato: “Godin è un crack, non Sergio Ramos”. Godin, tra l’altro, non è solo il difensore più forte dell’Uruguay, ma gioca nell’Atletico Madrid… Fatto sta che lo spagnolo ha deciso di difendere Messi: “Rispetto Maradona perché rientra nel novero dei più grandi giocatori della storia del calcio. Anche lui sa però benissimo di trovarsi ad anni luce di distanza da Messi, che per me è il miglior giocatore argentino della storia”.

Guarda anche 

Tanto coraggio e una gemma: una vittoria fondamentale per un Lugano che deve ancora correre

LUGANO – Dopo 4 pareggi consecutivi, di cui alcuni rocamboleschi e da mangiarsi le mani, il Lugano ieri sera a Cornaredo è tornato a conquistare quei 3 impor...
23.07.2020
Sport

Incredibile ma vero: Marquez in pista già domani!

JEREZ DE LA FRONTEIRA (Spagna) – Sembrerebbe una follia, ma nel mondo del Motomondiale non dovremmo più stupirci di nulla. Sembrerebbe una follia, ma quando ...
23.07.2020
Sport

Il nuovo sigillo di Inler e lo strapotere di Erdogan: la prima volta del Basaksehir

ISTANBUL (Turchia) – Dopo aver toccato l’apice della carriera, soprattutto con la maglia del Napoli e del Leicester (è stato campione d’Inghilter...
23.07.2020
Sport

E’ il giorno di Marquez: finisce sotto i ferri

BARCELLONA (Spagna) – Prima la caduta nelle prove libere, poi l’errore nella gara che lo ha spronato a una clamorosa rimonta e infine il capitombolo clamoroso...
21.07.2020
Sport