Svizzera, 21 giugno 2024

Un pallone da calcio finito in un giardino finisce in tribunale

Un tribunale turgoviese si è dovuto chinare su una vicenda iniziata con... una palla caduta in un giardino. Lo scorso settembre, un bambino di 7 anni stava giocando a palla dietro la casa di suo nonno. Ad un certo punto, il suo giocattolo è atterrato sulla proprietà vicina. Il nonno, di 56 anni, è quindi andato a raccoglierlo.

Nessuno se ne sarebbe probabilmente accorto, se non fosse che la vicina l'ha visto ciò he ha dato il via a un'accesa discussione tra i due, spiega il “Tagblatt”. La donna dapprima ha gridato dalla finestra, chiedendo al vicino che diritto avesse di entrare nel suo giardino. Allora sarebbe corsa giù per gridare meglio. E poiché lei si rifiutava di calmarsi, il 56enne ha finito per insultarla. La donna si è poi allontanata senza aggiungere altro, prima di sporgere denuncia per violazione di domicilio e insulti.



Inizialmente il pubblico ministero ha condannato l’uomo a una multa di 1'100 franchi. Ma lui si è opposto. È così che questo improbabile caso è finito davanti a un tribunale, che alla fine ha deciso di assolvere il nonno, cittadino macedone. Il giudice ha infatti ritenuto che, data la vicinanza tra i due giardini, fosse possibile che non si fosse accorto di trovarsi sul terreno confinante. Quanto al ragionamento, la donna aveva in gran parte provocato l'eccesso verbale dell'imputato.

Nonostante questa vittoria giudiziaria, il 56enne non è felice. Interrogato al riguardo, spiegò alla corte che la vicina stava rendendo la sua vita e quella della sua famiglia un inferno. “Si lascia coinvolgere in cose che non la riguardano e ci osserva costantemente dalla finestra. Quando un membro della famiglia innaffia i fiori o chiama in giardino, si mette sempre a criticare”. Infine, l'uomo si è impegnato a fare due cose: se dovrà andare di nuovo a prendere la palla del nipote, chiederà prima il permesso prima di entrare nel giardino vicino; d'altro canto non insulterà più questo vicina. In caso di conflitto, farà come lei e presenterà una denuncia.

Guarda anche 

Si fingono una squadra di pallavolo professionista per poter entrare in Svizzera

Succede regolarmente che degli atleti professionisti scompaiano nel nulla durante una competizione internazionale. Lo scorso dicembre, due giocatori di pallamano camerune...
07.07.2024
Svizzera

Espulso dalla Svizzera per aver abusato della figlia di 10 anni e di una sua coetanea

Un cittadino serbo residente nel canton Zurigo è stato condannato per aver abusato sessualmente della figlia di 10 anni e di una sua amica coetanea, nello stesso l...
29.06.2024
Svizzera

Secondo Alain Berset la Svizzera deve applicare la sentenza della CEDU sul clima

In una conferenza stampa indetta mercoledì, Alain Berset ha illustrato le sue priorità in qualità di neoeletto Segretario generale del Consiglio d...
27.06.2024
Svizzera

Una ricchissima famiglia indiana pesantemente condannata dalla giustizia ginevrina

Il Tribunale penale di Ginevra ha condannato venerdì a 4 anni e mezzo e 4 anni di reclusione i membri della ricca famiglia indiana degli Hinduja per usura professi...
22.06.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto