Sport, 02 giugno 2024

È sempre il solito Real! Ennesima Champions

Nella finale di Champions League il Borussia controlla a lungo ma perde

LONDRA (Gbr) - Per una settantina di minuti, il Real Madrid fa la figura della comparsa: viene sovrastato nel gioco e nelle occasioni da un Borussia determinato e ben messo in campo. Ma poi, a circa 15 minuti dalla fine, ecco sbucare Carvajal nell’area rivale. Implacabile capocciata del difensore e gli spagnoli passano clamorosamente in vantaggio. A quel punto la partita è chiusa: il Borussia scompare lentamente, colpito nel morale e nell’autostima mentre il Real cinico e micidiale conquista la sua quindicesima Champions League. A Londra esplode il tifo merengues. Per Carlo Ancelotti un vero
trionfo: per lui è la settima coppa in questo trofeo.


Il primo tempo è di marca tedesca. Tanto per capirci: nei primi 45 minuti il Real Madrid non tira mai in porta. Il Borussia è superiore: in determinazione e in geometrie. E si vede che ha più fame. Grazie alle veloci ripartenze e alla verticalizzazione del proprio gioco, la squadra giallonera si crea tre grosse occasioni con Adeyemi, Sabitzer e Fullkrug. Quest’ultimo colpisce anche un palo e fa venire i brividi agli spagnoli. Se vorrà vince la quindicesima Champions League, la squadra di Ancelotti nella ripresa dovrà cambiare registro. 



La musica non sembra tuttavia cambiare: sono sempre gli uomini di Terzic a controllare la manovra. Il Real fatica. Poi finalmente verso il 60esimo minuto si fa vivo con un tiro di Vinicius. È il preludio al grande risveglio. Che avviene al minuto 74 quando Carvajal, con una bella incornata, porta immeritatamente in vantaggio gli iberici. Il Borussia a questo punto sparisce di scena: colpito nel morale, decisamente a pezzi, deve affidarsi alle parate del nostro Kobel che però al 84esimo minuto capitola sotto i colpi di Vinicius. 0-2 la Champions è di Carlo Ancelotti (la settima!).

Guarda anche 

Dal bagnetto con Messi alla magia contro la Francia: Yamal è la stella dell’Europeo

BERLINO (Germania) – La Spagna è pronta a giocarsi la finale di Euro 2024. Non accadeva dal 2012. E lo farà nel segno di Lamine Yamal. Il giovane atta...
11.07.2024
Sport

GALLERY – Dal flop europeo, alle vacanze al mare: pioggia di critiche sugli azzurri

ROMA (Italia) – Non ha certamente brillato, anzi potremmo dire che ha decisamente deluso. Contro di noi ha disputato una delle peggiori partite della sua storia rec...
08.07.2024
Sport

Bologna, terra rossocrociata: “Città ideale per crescere”

BOLOGNA (Italia) - Alessandro Gallo scrive dal 1987 per il Resto del Carlino di Bologna, uno dei principali quotidiani dell’ Emilia Romagna. Bolognese, è...
08.07.2024
Sport

È un calcio di retroguardia: servono idee e tanto coraggio

LUGANO - L’Italia viene umiliata dalla Svizzera, viene dominata tecnicamente e tatticamente. La sconfitta rappresenta una realtà: evidente la crisi prof...
11.07.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto