Sport, 27 maggio 2024

“I Giochi? Sogno infranto. Tagliato senza spiegazioni”

Incontro con Westher Molteni, uno dei migliori giocatori svizzeri del basket 3x3

LUGANO - Westher Molteni è stato uno dei migliori giocatori svizzeri di basket degli ultimi 20 anni. Ha vinto tre titoli nazionali (Lugano Tigers 2006 e 2014, Olympic Friborgo 2016) e due Coppe (SAV Vacallo 2008, Olympic Friborgo 2016). Nel suo curriculum vanta pure un campionato nella Repubblica Dominicana (Domingo Paulino 2012). Ha giocato nelle principali selezioni rossocrociate ed oggi si dedica anima e corpo all’emergente e sempre più popolare basket3x3. “Una disciplina in costante ascesa – ci ha detto l’ex ala di Lugano, Vacallo, Olympic e SAM Massagno – Ero particolarmente orgoglioso di appartenere a questo nuovo mondo sportivo: attualmente sono al 32esimo posto nel ranking mondiale individuale e sono pure il solo giocatore della giovane storia della FIBA 3x3 ad aver preso più di 400 rimbalzi”. 


Un grande protagonista, insomma, che cullava il sogno di andare alle prossime Olimpiadi di Parigi. “Mi sono preparato con grande impegno e dedizione. Da quando il 3x3 è stato ammesso ai Giochi ho triplicato i miei sforzi. Nota bene: in Svizzera sono considerato uno dei migliori”. Eppure… “Eppure non sono stato selezionato per il torneo preolimpico di Debrecen in Ungheria, nel quale la nostra nazionale cercherà di qualificarsi per il grande evento della prossima estate. Mi hanno fatto fuori”. 


Un fulmine a ciel sereno, una decisione che lo stesso Westher non si spiega. Un sogno infranto, insomma. Lui che ha i Los Angeles Lakers nel cuore e che ha “eletto” Michael Jordan quale idolo. Nei giorni scorsi lo abbiamo incontrato. “Mi ritiro!”. Ha detto deluso e arrabbiato. 



Pregio
Sono un guerriero
 
Difetto
Suscettibile
 
Cestista a quanti anni?
A 11 anni, nei Lions di Breganzona
 
Chi le ha trasmesso la passione?
Daniele Masneri, metteva i poster dei giocatori NBA nello spogliatoio
 
Società di basket ticinese preferita?
SAV Vacallo, che tempi! Tanti bei ricordi
 
Il basket in Svizzera è…
Livello basso, non c’è fame
 
E quello 3x3?
In crescita, siamo noni nel ranking mondiale
 
Squadra del cuore
Los Angeles Lakers
 
Basket e poi?
Mi piacciono tutti gli sport
 
Vacallo, SAM e Tigers: differenze…
La metterei così: Vacallo club popolare, Lugano professionale, SAM un mix di Vacallo e Tigers
 
Ambrì o Lugano?
HC Lugano
 
Idolo nello sport
Michael Jordan
 
Idolo nella vita
Due persone che mi hanno aiutato a crescere: Ciccio Grigioni e Umberto Giovine
 
Il giocatore di basket più forte di sempre
Michael Jordan
 
E quello più bravo con cui lei ha giocato?
Travis Watson, Lugano Tigers
 
Miglior tecnico
Ne scelgo due: Thibau Petit e Rodrigo Pastore
 
Peggior tecnico
Meglio se non lo dico… (ride, ndr)
 
La vita è
Una sfida costante
 
Rimpianti
Non sempre ho dato il 100%
 
La famiglia?
La cosa più importante
 
Il sogno
Un futuro sereno per i miei figli
 
Hobby
Le serie TV
 
Miglior attrice
Charlize Theron
 
Attore
Denzel Washington
 
Cantante donna
Diverse, non una in particolare
 
Cantante uomo
Romeo Santos
 
Il film più bello
‘Il Gladiatore’, di Ridley Scott
 
E il più brutto?
I film romantici
 
Il libro
Biografie sportive e business
 
Scrittore
Quelli che scrivono biografie sportive o libri di business
 
TV preferita?
Netflix
 
Radio?
Mi piacciono i canali che propongono musica degli anni Sessanta e Settanta
 
A cena con…
Bill Gates
 
La donna più bella del mondo
Mia moglie Virgilia
 
Il mondo di oggi?
Non mi piace. Troppi conflitti, scarso rispetto per l’ambiente


RED

Guarda anche 

“Il Pregassona di Ron Sanford la squadra del mio cuore”

LUGANO - Daniele Foletti, un campione di umanità. È grazie a lui se nel 2017 è nata l’Associazione Mani per il Nepal, due anni dopo i...
09.06.2024
Sport

“Morinini e Mauro Galvao: due maestri, indimenticabili!”

LUGANO - René Morf (1965), ex difensore e capitano bianconero, ha vissuto tre fasi distinte della storia del club: quella di Marc Duvillard (“ ...
06.06.2024
Sport

“Mai vista tanta sofferenza e povertà come in Congo”

LUGANO - Lo avevamo sentito lo scorso mese di febbraio mentre il Tagikistan, nazionale di cui è responsabile tecnico, stava disputando la Coppa d’Asia 2...
19.05.2024
Sport

“Bergeron, che giocatore! Fortissimo, un galantuomo”

LUGANO - Matteo Nodari (36 anni) ha recentemente annunciato la sua decisione di cessare l’attività agonistica. Cresciuto nel settore giovanile del ...
12.05.2024
Sport

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto