Svizzera, 03 maggio 2024

Tre impiegati della Posta licenziati per aver fatto esplodere una bottiglia di coca-cola

Tre dipendenti della Posta, impiegati nella sede vallesana di Vètroz, sono stati licenziati per un motivo davvero singolare, se non anche molto severo. “Davvero, non capiamo. Considerati i fatti contestati, la sanzione sembra tuttavia particolarmente severa”, spiega uno dei tre dipendenti licenziati a “20 minutes”.

I fatti risalgono al 29 marzo. Dopo il lavoro, i dipendenti del sito avevano organizzato un piccolo aperitivo di addio per un collega. “Tutto è stato fatto secondo le regole dell’arte. Avevamo l'autorizzazione della nostra gerarchia per questa festa”, sottolinea uno dei partecipanti. La serata si è svolta all'insegna del buon umore, tra barbecue, rinfreschi e alcolici.

Dopo qualche drink, “un collega ci ha chiesto se volevamo vedere come si costruisce una bomba”, racconta alla testata romanda. Non ho capito subito cosa intendesse”. Questa persona ha quindi introdotto piccoli pezzi di una sostanza rinfrescante a base di azoto in una bottiglia d'acqua di plastica semivuota. Una volta richiuso, è esploso rapidamente sotto la pressione. Entusiasti, i presenti hanno poi fatto lo stesso con una bottiglia di soda. Stesso risultato.



"Per me è grave quanto mettere una Mentos in una bottiglia di Coca-Cola", dice il vallesano. Non vedendo il danno, uno dei dipendenti presenti ha poi pubblicato un video della scena sui suoi social network. “Non voleva creare scalpore, ma solo mostrare questa curiosità a chi gli stava vicino. In ogni caso ha solo una trentina di follower”.

Anche se il video ha ottenuto solo poche centinaia di visualizzazioni, ha comunque colto l'attenzione dei capi della sede. Due settimane dopo, sia la persona che ha filmato l'episodio che fabbricatori delle “bombe” hanno ricevuto le lettere di licenziamento. Il servizio stampa del colosso giallo conferma: “La Poste ha condotto discussioni disciplinari con tre dipendenti Vétroz e poi li ha licenziati. I funzionari della sicurezza e del centro pacchi hanno descritto le azioni di queste tre persone come grave negligenza e quindi inaccettabili”.

Guarda anche 

Un uomo ucciso da un colpo di cannone durante una processione religiosa in Vallese

La processione del Corpus Domini del comune vallesano di Rarogne si è conclusa con un dramma questo giovedì, quando uno svizzero di 65 anni è rimasto...
31.05.2024
Svizzera

Nel PS vallesano una proposta per limitare la parola agli uomini

Gli uomini del partito socialista vallesano potrebbero presto dover far attenzione a quanto parlano in occasione degli incontri di partito. Una singolare proposta che sar...
01.05.2024
Svizzera

Si schianta un elicottero in Vallese, tre morti e tre feriti

Un elicottero si è schiantato sulla parete nord del Petit Combin, in Vallese, intorno alle 9 e 30 di martedì. Per i soccorsi è stato mobilitato rapid...
02.04.2024
Svizzera

Una docente licenziata per aver avuto metodi “tirannici” con gli allievi

Indignati per le cattive pratiche di un insegnante di Glattfelden, nel canton Zurigo, diversi genitori di studenti avevano inviato una lettera alla direzione della scuola...
16.03.2024
Svizzera

Informativa sulla Privacy

Utilizziamo i cookie perché il sito funzioni correttamente e per fornirti continuamente la migliore esperienza di navigazione possibile, nonché per eseguire analisi sull'utilizzo del nostro sito web.

Ti invitiamo a leggere la nostra Informativa sulla privacy .

Cliccando su - Accetto - confermi che sei d'accordo con la nostra Informativa sulla privacy e sull'utilizzo di cookies nel sito.

Accetto
Rifiuto